Finanza & Mercati

Intesa avvia la cessione degli immobili Hemera

Fondi & ETF

Intesa avvia la cessione degli immobili Hemera

  • –Carlo Festa

MILANO

Intesa Sanpaolo avvia la cessione di un rilevante portafoglio di immobili finiti nella proprietà dell’istituto al termine delle procedure concorsuali. Non c’è soltanto l’attività di cessione dei non performing loan per le banche al lavoro sui crediti problematici. L’altro trend che si registra nel settore è quello della cessione dei sottostanti immobiliari a garanzia dei crediti, attività che sempre più entrano nel perimetro di una banca.

Nel caso di Intesa Sanpaolo verranno ceduti oltre un centinaio di immobili, in maggioranza di tipo industriale: il valore secondo le indiscrezioni sarebbe superiore ai 100 milioni di euro. E già sarebbero in corsa fondi esteri che vedono nell’operazione un’opportunità per creare valore.

Secondo i rumors gli americani Bain e Cerberus e il gruppo inglese Negentropy Capital Partners avrebbero infatti inoltrato un'offerta per il pacchetto di oltre 100 immobili. Il dossier, che sarebbe seguito dalla apposita divisione di Intesa Sanpaolo, avrebbe anche un nome: cioe' progetto Hemera. Così la banca guidata da Carlo Messina continua nel suo lavoro di pulizia. Come anticipato dal Sole 24 Ore a fine luglio in finalizzazione è anche il cosiddetto progetto Rep. In short list per il portafoglio di Npl immobiliari in fase di ristrutturazione di Intesa Sanpaolo da 1,35 miliardi sono rimasti Gwm in tandem con Pimco, Pillarstone insieme a Kkr e Coima, e infine Tpg insieme a Starwood e Prelios. Le offerte vincolanti sono attese a metà ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA