Finanza & Mercati

Snap, la cinese Tencent rastrella quota da 2 miliardi di dollari

colossi web

Snap, la cinese Tencent rastrella quota da 2 miliardi di dollari

Tencent, il colosso cinese di internet alle spalle della piattaforma di messaggistica WeChat, ha rastrellato una quota da 2 miliardi di dollari in Snap, la società che controlla Snapchat. Stando a quando si legge nella documentazione presentata, Tencent negli ultimi mesi è arrivata a controllare 145,78 milioni di azioni senza diritto di voto, pari a poco più del 12% delle azioni basic della società americana e al 10% del flottante totale.

Con l'accordo, ai due cofondatori di Snap, Evan Spiegel e Bobby Murphy, si aggiungono due azionisti chiave, ovvero Tencent e Comcast, il colosso della tv via cavo americana che in precedenza aveva investito 500 milioni di dollari in Snap. Tra l'altro, oggi il titolo cede più dell’11% a Wall Street, dopo essere crollata ieri nell'afterhours dopo la pubblicazione di una trimestrale deludente.

Snap, che ha debuttato in Borsa lo scorso marzo con una valutazione di 3,4 miliardi di dollari, soffre la concorrenza di Instagram, il social network di condivisione di foto e video di Facebook, che a settembre ha annunciato di aver raggiunto i 500 milioni di utenti giornalieri.

© Riproduzione riservata