Finanza & Mercati

Piaggio spinge gli utili di Immsi

trimestrali

Piaggio spinge gli utili di Immsi

Ricavi e profitti in aumento per Immsi. La holding di controllo di Piaggio ha chiuso i primi nove mesi dell’anno o con un aumento del 5,7% dei ricavi consolidati, a 1.141 milioni. L’ebitda ha segnato la migliore performance dei primi nove mesi dal 2007, crescendo del 24% a 173 milioni, mentre l’ebit è salito del 41,4% a 81 milioni e l’utile netto consolidato è balzato a 12,4 milioni e si confronta con 0,8 milioni al 30 settembre 2016. La posizione finanziaria netta del gruppo Immsi a fine settembre è pari a -843 milioni, in miglioramento rispetto a -906,9 milioni di fine dicembre 2016. Per il settore Industriale (Gruppo Piaggio) sono migliorati tutti i principali indicatori finanziari e ridotto il debito: ricavi in crescita del 2,5%, ebitda +12,4%, ebitda margin 15%, ebit +14,3%, utile netto +34,8%. Mantenuta la leadership del mercato europeo delle due ruote con il 15,2%. In progresso anche il giro d’affari del settore navale (Intermarine) mentre la holding ha annunciato per il settore immobiliare (Is Molas) cheentro fine anno saranno ultimate le prime 15 residenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA