Finanza & Mercati

UniCredit pronta a chiedere la Gacs

In primo piano

UniCredit pronta a chiedere la Gacs

UniCredit procede nel processo di dismissione dei titoli derivanti dal progetto Fino, la maxi cartolarizzazione da 17,7 miliardi di sofferenze lorde. Ai partner finanziari, Pimco e Fortress, a luglio stato ceduto il 51% dei titoli, e ancora nei giorni scorsi la banca ha confermato l’intenzione di ridurre la propria quota al di sotto del 20% entro fine anno, dal momento che sarebbe gi stata selezionata una controparte per un portafoglio e individuati alcuni offerenti per un altro portafoglio. In vista di questo passaggio, mercoled Dbrs e Moody’s hanno assegnato i rating ai titoli di classe A, B e C e ora UniCredit potr far richiesta per ottenere la garanzia pubblica per le cartolarizzazione, la Gacs, sulla tranche pi senior, che pu contare sul pi alto rating assegnato fino ad oggi in Italia nel contesto di operazioni di cartolarizzazione con Gacs, sottolineava ieri la banca: rating A2 assegnato da Moody's e rating BBB (high) assegnato da DBRS. E sempre ieri la banca e Societ Gnrale Securities Services (Sgss) hanno deciso di rinnovare la partnership sul servizio titoli fino al 2026.