Finanza & Mercati

Creval ko dopo il taglio di rating da Fitch

l'istituto valtellinese sotto pressione

Creval ko dopo il taglio di rating da Fitch

Andamento titoli
Vedi altro

Tonfo del Credito Valtellinese in Borsa all'indomani della decisione di Fitch di abbassare il giudizio sul debito di lungo termine dell'istituto. Le azioni sono ferme in asta di volatilità ma l'ultimo prezzo segnato è in flessione di oltre il 10% rispetto alla chiusura di ieri. Il rating di lungo termine è stato ridotto da BB- a B-, quindi di tre gradini, e lo stesso è avvenuto per il viability rating.

«Incerta l'esecuzione dell'aumento di capitale»

La decisione, spiega Fitch, è la conseguenza del piano industriale di CreVal che richiederà una ricapitalizzazione da 700 milioni di euro necessaria ad accelerare la pulizia di bilancio attraverso la vendita di 1,2 miliardi di euro di prestiti problematici. L'agenzia di rating segnala di aver messo i rating sotto osservazione per possibili evoluzioni e di prevedere un upgrade nel caso in cui le operazioni previste fossero completate ma non nasconde che l'aumento di capitale abbia elevati rischi di esecuzione: il fatto che la capitalizzazione di Borsa dell'istituto si sia più che dimezzata nella settimana successiva all'annuncio del piano, secondo Fitch, potrebbe essere letto come un segnale che l'accesso al capitale da parte di CreVal sarà particolarmente incerto.

Il tonfo di CreVal arriva all'indomani dei risultati di un altro aumento di capitale delicato nel settore bancario, cioè quello di Banca Carige: l'operazione, anche se in prima battuta ha registrato un inoptato del 33% rispetto ai titoli offerti, consentirà alla banca di centrare l'obiettivo di 500 milioni di raccolta chiesti da Bce grazie al fatto che lo zoccolo duro di azionisti e gli accordi di garanzia con partner che hanno acquistato asset di Carige hanno messo in sicurezza la riuscita della ricapitalizzazione. Questi fattori alla base della riuscita dell'aumento di Carige non sembrano invece poter caratterizzare la medesima operazione in casa CreVal.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata