Finanza & Mercati

Utility brillanti in tutta Europa, il buy di Kepler spinge Snam a Milano

  • Abbonati
  • Accedi
energia

Utility brillanti in tutta Europa, il buy di Kepler spinge Snam a Milano

Andamento titoli
Vedi altro

Giornata brillante per le utility in tutta Europa con lo stoxx di settore che, nel Vecchio Continente, è il migliore con un balzo dell'1%. Così, a Francoforte, spiccano per esempio i colossi E.On e Rwe, entrambe in buon rialzo mentre a Parigi Engie recupera oltre l'1%. Anche a Piazza Affari il settore è in rally a partire da Snam Rete Gas dopo una nota positiva di Kepler Chevreux che ha alzato la raccomandazione sul gruppo guidato da Marco Alverà da hold a buy mantenendo il target price invariato a 4,5 euro con un potenziale upside del 10%. Il broker sottolinea che, da inizio anno, la performance di Snam è stata più debole rispetto al competitor Terna anche se «non ci sono ragioni fondamentali» per questo andamento del titolo. Dal primo gennaio Snam ha recuperato il 4,8% e Terna oltre il 15%.

Allo stesso tempo, Kepler sottolinea che Snam offre un dividend yield «invitante» pari al 5,3%, il più alto al momento tra le utility italiane. Inoltre, «il 2017 è stato pieno di notizie positive con risultati oltre le attese nel primo trimestre e un miglioramento della posizione sul debito, il cui costo medio è sceso al 2,1% rispetto all'iniziale guidance del 2,2%». Inoltre, la visibilità regolatoria fino al 2019 è aumentata e «la nuova Strategia Energetica Nazionale italiana punta su un aumento della sicurezza e della flessibilità del trasporto di gas»: cosa che secondo Kepler renderà necessari ulteriori investimenti infrastrutturali nel settore. A livello di numeri, il broker si aspetta una crescita annua composta della Rab del 2% al 2021 e del 4,8% dei profitti netti (contro il +4% stimato da Snam).

Sempre nel settore, da segnalare a Piazza Affari anche il rialzo di Enel e quello di A2a. La multiutility controllata da Milano e Brescia, in queste settimane, sta portando avanti un ampio progetto di aggregazione in Lombardia attorno ad Acsm-Agam: in questi giorni i consigli comunali coinvolti dovranno dare un via libera di massima all'operazione che andrà poi approvata in via definitiva a gennaio.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata