Finanza & Mercati

Faro della Gdf su Vegagest. E il fondo sospende i pagamenti

  • Abbonati
  • Accedi
lo strumento venduto dalle poste

Faro della Gdf su Vegagest. E il fondo sospende i pagamenti

Il Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano sta procedendo ad accertamenti mirati su alcune operazioni messe a segno dai vecchi vertici di Vegagest immobiliare Sgr, la ex società di gestione del risparmio della Carife,una delle quattro banche «risolte» nel corso del 2017. In dettaglio gli accertamenti sono focalizzati su alcuni deal messi a segno a partire dal 2006 dal fondo Europa Immobiliare 1, che nei giorni scorsi avrebbe dovuto dar corso all’«ultimo miglio» della liquidazione dei sottoscrittori.

L’annuncio della società, che ha «sospeso» a tempo indeterminato il pagamento ai quotisti dell’ultima tranche loro dovuta, ha spiazzato i mercati anche per la vaghezza delle prime comunicazioni che, in prima battuta, si limitavano a parlare di emersione di «circostanze non note e non prevedibili al momento della redazione e dell’approvazione del rendiconto finale di liquidazione».

È la prima volta in Italia che un evento del genere scuote il mondo dei fondi chiusi specializzati nel real estate e la temperatura per l’«incidente» è cresciuta anche in relazione al fatto che il fondo in questione rientrava nel portafoglio di strumenti finanziari distribuiti al pubblico indistinto dei risparmiatori da un collocatore retail del calibro di Poste Italiane. Dal canto suo il gruppo Poste Italiane ha tenuto a confermare la linea di comportamento già assunta in passato, precisando di avere intenzione di reintegrare eventuali perdite accumulate dai suoi clienti magari sostituendo gli strumenti «azzoppati» con altri più adeguati al loro profilo, come già accaduto in passato.

Ancora non si sa se l’attenzione mirata degli uomini della Gdf abbia avuto l’impulso della Consob (competente sulle attività di gestione dei Fondi Reits), dell’Agenzia delle Entrate o della Procura della Repubblica, ma la cortina di impenetrabile riserbo che circonda l’intera vicenda lascia pensare che la vicenda non sia destinata a risolversi in tempi brevi.

© Riproduzione riservata