Finanza & Mercati

Milan, tempo scaduto per Li: Elliott pronto a diventare…

  • Abbonati
  • Accedi
il riassetto del club

Milan, tempo scaduto per Li: Elliott pronto a diventare proprietario

(Ansa)
(Ansa)

La giornata cruciale sarà lunedì, quando il fondo americano Elliott alle 9 di mattina potrebbe fare la mossa attesa per mesi: cioè l'escussione del pegno sulle azioni della Rossoneri Lux e, quindi, a cascata sul Milan.
In questo modo diventerebbe nuovo proprietario del club rossonero al posto del cinese Yonghong Li. Quest'ultimo, tranne sorprese dell'ultima ora, sembra chiuso in un angolo.

Alla scadenza di ieri, giornata definita per contratto per restituire 32 milioni al fondo Elliott, Mr Li non ha fatto nessun bonifico verso i conti del fondo americano. La somma era stata prestata dal fondo Usa per la gestione corrente del Milan e per accordo contrattuale doveva essere restituita entro due settimane.

Ma i 32 milioni, secondo i rumors, potrebbero arrivare lunedì mattina. Resta da capire se sarà troppo tardi. Secondo alcune interpretazioni Elliott sarebbe infatti pronto a escutere il pegno sulle azioni Milan un minuto dopo le 9 di lunedì.

Secondo altre indiscrezioni. Elliott potrebbe anche escutere e cedere contemporaneamente le azioni a un compratore, probabilmente Rocco Comisso. C’è poi il capitolo Yonghong Li. Starebbe trattando con un nuovo compratore, si dice asiatico o del Golfo Persico, che potrebbe aiutarlo nel finanziamento. Ultimo arrivato dopo Commisso e Ricketts. Ma l’architettura è complessa. Difficile che tutto venga sistemato in poche ore.

© Riproduzione riservata