Food24

La nuova classifica dei vini autoctoni

Vino

La nuova classifica dei vini autoctoni

  • –di food24

Si sono concluse nei giorni scorsi a Buttrio (UD) le finali che hanno assegnato le Corone, il massimo riconoscimento ai vini autoctoni per la guida Vinibuoni d’Italia 2016, Touring Editore, curata da Mario Busso e Luigi Cremona. Anche quest’anno presenti gli inserti riservati agli spumanti metodo classico e all’Istria Croata. La premiazione delle aziende vincitrici si terrà, come da tradizione, nel prossimo novembre durante il Merano Wine Festival.

I coordinatori regionali hanno portato in finale 652 vini: di questi 467 hanno ottenuto il riconoscimento più alto, la Corona, mentre 185 si sono fermati ad un gradino sotto, la Golden Star. I 652 finalisti sono il frutto del lavoro di selezione di 25 commissioni, orchestrate da 25 coordinatori regionali, che hanno preso in esame oltre 25 mila vini provenienti da circa 7.000 cantine. Le regioni che hanno ottenuto più Corone sono la Toscana, 61, il Piemonte, 59, il Veneto, 37, ed il Friuli-Venezia Giulia con 35.

La peculiarità della guida Vinibuoni d’Italia, unica nel panorama nazionale, è l’essere dedicata esclusivamente ai vini provenienti da vitigni autoctoni, con la sola eccezione della sezione Perlage Italia, curata da Alessandro Scorsone e dedicata agli spumanti italiani ottenuti con metodo classico.

Grande successo ha avuto anche l’evento “Oggi le corone le decido io”, con il completo esaurimento dei posti disponibili: giornalisti di settore, sommelier ma soprattutto appassionati hanno  degustato in contemporanea gli stessi vini che venivano valutati dai coordinatori della guida

Tutti i vincitori della Corona:    http://vinibuoni.it/la-guida/le-corone/

Tutti i vincitori della Golden Star:   http://vinibuoni.it/la-guida/le-golden-star/

© Riproduzione riservata