Food24

Il nuovo trend? Cene gourmet allo shopping center

  • Abbonati
  • Accedi
Luoghi

Il nuovo trend? Cene gourmet allo shopping center

Come nelle stazioni aeroportuali, anche nei centri commerciali –a fianco di una ristorazione veloce e di qualità basica – iniziano a vedersi iniziative di livello. In questo senso, la migliore dell'ultimo periodo è Aromatica, nuovo format di CIR Food situato nella piazza principale di Scalo Milano, il nuovo quartiere metropolitano dello shopping a Locate di Triulzi. Aromatica Restaurant Lounge Bar propone un palinsesto di momenti enogastronomici unici. Che evolve e si rinnova sia durante la giornata (dalla colazione all'aperitivo) che nel corso dei mesi. Grazie alla collaborazione con CHIC, ogni trenta giorni sarà infatti possibile assaporare menu sempre nuovi e diversi, curati da importanti guest chef. che hanno il compito di promuovere i sapori e la cultura del cibo portando in un unico luogo le diverse cucine regionali. Insieme alla degustazione del guest chef, ci sono anche quella curato da Federico Pucci (resident chef) e l'Aromatica, mix che unisce le migliori preparazioni di entrmbi. CHIC, - acronimo per Charming Italian Chef - è un'associazione nata nel 2009, che annovera 110 professionisti della ristorazione nazionale (chef ma non solo) impegnati anche sul fronte della sostenibilità.

Il viaggio enogastronomico è iniziato con il due stelle Michelin Marco Sacco (Piccolo Lago a Verbania), proseguito con lo stellato Enrico Gerli (I Castagni a Vigevano) e Matteo Maenza (La Grande Limonaia del Lefay Resorts a Gargnano). Il quarto protagonista è Fabio Groppi: lo chef del Ristorante Escargot di Costa Rei (CA) porta a Milano – sino al 15 maggio - i prodotti tipici della Sardegna attraverso piatti raffinati. Il 19 aprile, inoltre, sarà protagonista anche a cena di uno showcooking. Il viaggio gastronomico di Groppi inizia con l'entrée di benvenuto, passando poi alla Zuppetta di melone invernale, gamberi rossi e latticello di pecora e alla Fregola con crudo di gambero e carciofi. Si prosegue quindi con l'Ombrina per concludere con la Catalana allo zafferano di San Gavino.

Proposte gourmand anche per il light lunch con piatti come la Fregola cacio e pepe e la Scaloppa di Ombrina, patate... anche viola, infuso di zenzero e arance di Muravera. Presso il Lounge Bar, si potranno degustare i drink realizzati dal bartender Alessandro Cecchetti insieme il ‘cicchetto' Tacos di Carasau con spuma di sedano e bottarga, ideato anch'esso da Groppi. Già deciso l'avvicendamento: dal 16 maggio al 12 giugno, si gusteranno i piatti di Teresa Buongiorno del Già Sotto L'arco di Carovigno (BR)
www.aromaticarestaurant.it.

© Riproduzione riservata