Food24

In alto i calici: appuntamento nel weekend con Cantine aperte

Locandina

In alto i calici: appuntamento nel weekend con Cantine aperte

Sono passati ormai 25 anni da quell'ultima domenica del maggio 1993 in cui le le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprirono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. Movimento Turismo del Vino che ad oggi annovera come soci circa 1.000 cantine sparse un po' su tutto il territorio nazionale.

Credo di non sbagliare nel definire Cantine Aperte come l'evento enoturistico più importante in Italia. Le iniziative che le cantine partecipanti propongono al pubblico sono moltissime e diversificate, dalle degustazioni alle visite in vigna, dalle spiegazioni in cantina di vinificazione ed affinamento ad eventi gastronomici, per non parlare dei momenti artistici, di gioco e di spettacolo, e sicuramente dimentico qualcosa.

Il successo di Cantine Aperte negli anni è sempre aumentato, grazie soprattutto alla consapevolezza acquisita dagli stessi produttori delle enormi potenzialità del turismo enogastronomico: all'edizione di quest'anno partecipano circa 800 cantine, e l'obiettivo è superare abbondantemente il milione di visitatori.

Importanti anche le finalità benefiche della manifestazione: la “Bottiglia Solidale”, venduta a dieci euro ed il cui ricavato sarà interamente devoluto per l'acquisto di un'ambulanza da donare alle popolazioni terremotate delle Marche. Continua anche il sodalizio con Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), a cui sarà donato parte del ricavato della vendita dei calici “Cantine Aperte 25”.

Carlo Giovanni Pietrasanta, presidente del Movimento, sostiene da anni le potenzialità dell'enoturismo, settore in fortissima crescita, che potrebbe creare moltissimi posti di lavoro, ma che necessita venga approvata il prima possibile la legge sull'enoturismo.

Per sapere le cantine partecipanti regione per regione, le loro proposte e gli orari: http://www.movimentoturismovino.it/it/eventi/2/cantine-aperte/

© Riproduzione riservata