Food24

Touch, connesso, intelligente e trasparente (persino…

Gadget & design

Touch, connesso, intelligente e trasparente (persino anti-batterico): entra in cucina il nuovo Superfrigo

2017, l'anno dei Superfrigo. Quelli che, sì, sono mega, pieni di vani, cassettini, sportelli e porte (4-5) ma mega soprattutto per la quantità di prestazioni e servizi che possono offrire: tutti controllabili dallo smartphone, sono il centro audio e video della casa, fanno la spesa in diretta da Eataly e Supermercato 24, suggeriscono e insegnano passo passo le ricette anche in base alle provviste, trasmettono in diretta con tre telecamere sullo smartphone quello che c'è e quello che manca, oltre a visualizzare le corsie di Eataly e Supermercato 24, videomessaggi, Internet, Sms e social network. Samsung presenta ufficialmente oggi proprio un Superfrigo con queste…”virtù”, Family Hub, il primo e decisamente unico. Già in vendita finalmente dopo tanti annunci (dal 2013). Due i modelli, il 4 porte, A+, 550 litri, da circa 4mila euro e il combinato, A++, 356 litri, da 2.500. Sull'anta un tv-display di 21”, con comandi touch - of course - per tutte le funzioni. Connessioni ovviamente Wi Fi al router Ads di casa e Bluetooth (per collegarsi alle casse acustiche senza fili, per esempio) e riprodurre la musica direttamente... dal frigorifero. Il tutto grazie a Tizen il sistema operativo di Samsung. E, per chi una smart tv Samsung, tramite la tecnologia mirroring, è possibile vedere i programmi sul display.

Toc toc e la porta del frigo diventa trasparente

Ma nulla sarebbe da celebrare se non ci fosse dietro un'attentissima ricerca ed una conseguente eliminazione degli sprechi di cibo, di energia elettrica e di tempo. Tutti, a partire dagli europei che hanno inventato e imposto molti anni fa ai competitor l'obbligo dell'etichetta energetica, stanno rispondendo alla domanda delle famiglie che sono favorevoli alla casa smart, agli IoT soprattutto se ne deriva un taglio dei consumi. Ed ecco che coniugando design, tecnologia e risparmio, LG Electronics presenta, già nei negozi, il Side by Side che taglia del 41% le dispersioni di freddo che si verificano ad ogni apertura della porta. Il Superfrigo InstaView Door-inDoor ha infatti una porta che tutta intera è un pannello in vetro lucido da 33”. Bussando con due tocchi il grande pannello diventa trasparente così che è possibile verificare senza aprire quali e quante sono le provviste all'interno. Come ha anticipato Food 24 il 27 settembre 2016 (“Frigo, lavastoviglie, taglieri, paradiso dei batteri”), l'igiene alimentare è in cima a tutte le preoccupazioni per avere una cucina salubre e cibi il più possibile sani. Da anni alcune aziende forniscono strumenti ed elettrodomestici per la cucina con trattamenti antibatterici. Il nuovo frigorifero di LG Electronics è dotato di un sistema di purificazione costante soprattutto separa e tratta in modo diversificato i cibi che tenderebbero a trasferire batteri e odori-.

Davide Rossi, Aires, è boom del cooking

“Ma è dalla cottura, quella che celebra i rinnovati fasti della gastronomia di qualità, che ha siglato il successo in tutto il mondo del made in Italy delle cucina, del food, delle pentole&padelle italiane -sottolinea Davide Rossi, direttore generale di Aires l'associazione che riunisce le potenti catene e i gruppi che vendono elettrodomestici e elettronica di consumo- che dobbiamo aspettarci un'altra straordinaria ondata di mode e di trend. Le show cooking, l'Expo e le nuove tecnologie hanno decretato il successo dell'enogastronomia di qualità, ed ecco i cuochi e le cuoche che vogliono imitare gli chef. Come abbiamo notato dal nostro osservatorio di retail qualificato, da diversi anni registriamo la crescita delle vendite di cucine, forni e piani di fascia alta, superdotati, hi tech. E ora ecco i forni super connessi, costosi, multifunzione, che dialogano, pubblicano ricette e foto sui social network, assistono cuochi esperti e inesperti. Abbiamo visto infatti aumenti anche a due cifre a partire dal 2014 degli acquisti dei piani a induzione e dei forni a vapore.

La cucina? E' tutto un touch

Se sono i coreani del…Freddo a firmare i lanci clamorosi dei Superfrigo ( del resto comandano le classifiche GFK delle vendite in tutta Europa dei frigo), ad avere in mano le carte più complete della grande sfida della connettività domestica con App e WiFi, sono gli europei e Whirlpool Europe con le sue fabbriche italiane. La Candy, per esempio, da un anno ha messo in vendita non solo in Italia la collezione completa di elettrodomestici per la cucina Wi-Fi, totalmente IoT, connessi, gestibili in remoto. E anche Bosch e Siemens vantano intere suites di apparecchi smart, connessi; Whirlpool ha collezioni pressoché complete, compreso il lavaggio ma ha scelto di dotare migliaia di famiglie, in partnership con la A2A e il Politecnico di Milano, di elettrodomestici IoT e le famiglie, dopo la sperimentazione, non vogliono più tornare a quelli tradizionali. E schiera tutta una collezione di apparecchi innovativi, che assistono e consigliano, che rassicurano e comunicano con l'utente in remoto, con il supemercato, l'assistenza, i social network…

Tutti i nuovi elettrodomestici, soprattutto quelli per la cucina, sono ormai touch, niente tasti né manopole, e la rivoluzione del bucato, la WCollection di WhirlpooL progettata e fabbricata in Italia, indica la strada: il grande oblò è in realtà un display e per farla funzionare si sfiorano le icone, touch ovviamente come il superforno Candy, il primo di una rivoluzione tra piatti e pentole che lega social network, chef e la gastronomia famigliare. I comandi? Scomparsi, è la grande anta di vetro che diventa display, che si anima con icone, scritte, consigli, connessioni e ricette video che finalmente sostituiscono i criptici libretti delle istruzione. I bambini che accompagnano le mamme nei negozi di elettrodomestici davanti alle lavatrici e alle lavastoviglie con il display, puntano l'indice per comandarle con lo stesso gesto che si comanda il touch display degli smartphone. Domani la casa sarà tutta touch, anche gli armadi e i pensili che già sono pronti a debuttare. E pure le pentole, ce n'è già una serie, touch, smart, IoT. Quanto ai risultati ci penserà il grande Chef televisivo a garantirli, in diretta, comprese le sgridate e le scenate di rito.

© Riproduzione riservata