Food24

Appuntamento al Babitonga per rivisitare la storia dei cocktail (con…

  • Abbonati
  • Accedi
Locandina

Appuntamento al Babitonga per rivisitare la storia dei cocktail (con twist)


È la mixology, bellezza. Una tendenza esplosa negli ultimi anni che ha riportato in auge l'antica arte dei barman e dei cocktail classici. Ma l'attività dei bartender (popolari e tatuati tanto quanto i giovani chef) è anche sempre più vicina alla cucina, cui “rubano” tecniche e ingredienti. Nascono così i”twist” (le variazioni sul tema) più convincenti e intriganti.
Per chi ne fosse appassionato l'appuntamento giusto è - una volta al mese - la rassegna del Babitonga, situato al piano terra della nuova “Casa europea delle scienze sociali”, di laFeltrinelli a Milano, a pochi passi dai grattacieli di Porta Nuova.

Ogni volta un cocktail tradizionale o popolare e il suo twist.
Dopo il primo appuntamento dedicato all'Americano, martedì 20 febbraio “Let's Twist” torna con il classico “Spritz” e la sua rivisitazione firmata dall'head barman Mattia Pastori: il “Tokyo Spritz” che nasce dall'incontro dell'Aperol con lo zenzero e il wasabi. Accompagnati da olive di Cerignola, pizza fritta, mandorle salate, mini-mondeghili.

Una rivisitazione creativa che sarà accompagnata da una selezione musicale pensata ad hoc dal dj Lorenzo Fassi.
Nei prossimi appuntamenti la rivisitazione riguarderà altri classici della storia dei cocktail, dal Gin Tonic al Moijto.

© Riproduzione riservata