Food24

La Cena delle cene: appuntamento da Eataly per sostenere Parabere…

  • Abbonati
  • Accedi
Locandina

La Cena delle cene: appuntamento da Eataly per sostenere Parabere Forum, il mondo del cibo visto dalle donne


Tra tutti i forum, congressi, eventi che hanno a che fare con il cibo in giro per il mondo Parabere Forum di gran lunga quello pi emozionante. Sar che fatto da donne e parla perlopi di donne (ma non solo, non una manifestazione di genere per quanto lo possa sembrare): di sicuro l'unico a cui abbia avuto la ventura di partecipare dove mi sia scappata una lacrima, e dove sia scappata anche a chi era sul palco.
Parabere parla del mondo del cibo, ma non solo di donne chef. Porta sul palcoscenico chi, a vario titolo, si occupa di food: che sia un'ex-militare Usa che sostiene la riconversione da papavero da oppio a zafferano dei campi afgani o un attivista sudamericana in difesa della biodiversit andina. Poi, certo, ci sono le chef e il loro difficile percorso in un mondo che ancora oggi parla soprattutto al maschile.
Per questo un'ottima notizia che - per sostenere Parabere - Eataly Smeraldo e Viviana Varese (che dentro Eataly ha il suo ristorante ed un membro storico dell'associazione creata da Maria Canabal) abbiano organizzato una cena benefica superstellata.

La Cena delle cene: dodici chef provenienti da tutto il mondo domani sera si metteranno ai fornelli per una cena itinerante che monopolizzer il secondo piano di Eataly a Milano. Dieci donne e due uomini, Massimo Bottura e Philippe Lveill.
Un'occasione per illustrare la visione femminile della cucina e i temi cari a Parabere, cui sar devoluta una sostanziosa parte dei ricavati dell'evento. Ci saranno la tristellata Elena Arzak e la nuova giudice di MasterChef Antonia Klugmann. Quest'ultima sar presente gi nel pomeriggio, con Massimo Bottura. Entrambi parleranno di libri. Antonia del suo “Di cuore e di coraggio”, un viaggio alla scoperta della sua idea di cucina e della capacit di cimentarsi in una disciplina “che non gentile con il sesso gentile”. Bottura con “Il pane oro”, nato dalla sua esperienza al Refettorio Ambrosiano e nei Refettori aperti all'estero: il racconto di un nuovo modo di fare cucina dove i pi grandi chef del mondo hanno accettato la scommessa di utilizzare solo ingredienti umili, spesso destinati a diventare scarti.
Tutto in attesa dell'appuntamento annuale del Forum di Parabere, quest'anno a Malmo, che avr come titolo “Edible City”.

© Riproduzione riservata