Food24

A Masi Agricola il Wine Excellence Award 2017

Vino

A Masi Agricola il Wine Excellence Award 2017

Sandro Boscaini, con Masi Agricola, di cui è presidente e CEO, “è stato un pioniere nel far conoscere nel mondo la sua Valpolicella e l'Amarone, valorizzando come pochi la tradizione dell'appassimento delle uve e la cultura veneta”, meritando il titolo di “Mister Amarone”. Si apre così la motivazione con cui American Chamber of Commerce in Italy spiega l'assegnazione del Wine Excellence Award 2017 a Masi Agricola, che alla cerimonia di premiazione - sabato 14 aprile nella sede del Comune di Verona - ha condiviso la scena con Mail Boxes Etc.

Il premio - lanciato da AmCham Italy in collaborazione con Veronafiere - è destinato alle cantine e alle personalità che più hanno contribuito allo sviluppo del comparto vitivinicolo nazionale verso gli Stati Uniti, il più grande e competitivo mercato al mondo.

Le aziende vincitrici della settima edizione del Wine Excellence Award sono state scelte per il percorso compiuto nell'avvicinare le due sponde dell'Atlantico.

“A cinquant'anni dal debutto del suo vino-icona, il Campofiorin, e della costituzione della Denominazione Valpolicella DOC - prosegue la motivazione per Masi - la Cantina, oggi quotata in Borsa, continua a rappresentare il punto di riferimento per quanti riconoscono all'Amarone il primato dei vini veneti e uno dei rossi più originali e significativi italiani e del mondo. Degno di nota il successo raggiunto dal Vaio Armaron Serego Alighieri 2008, Amarone Classico di Masi, prima etichetta veneta ad entrare nella Top 10 della classifica Wine Spectator, la più attesa del vino mondiale”. La rivista di settore americana, nella speciale classifica dei migliori 100 vini al mondo, ha infatti assegnato l'ottava posizione al prodotto emblema dell'azienda veronese con 95/100.
Nel campo della logistica, il premio è stato assegnato al servizio Mail Boxes Etc Wine che “si inserisce nell'ambito delle soluzioni a valore aggiunto che la rete Mail Boxes Etc fornisce ai clienti business e consumer, con l'obiettivo di offrire una soluzione end-to-end che consenta, a chiunque debba spedire vino, di concentrarsi sulla commercializzazione del prodotto o sulla sua degustazione”, recita la motivazione. Il Centro Servizi MBE, oltre ad assicurarsi che il vino arrivi a destinazione nei tempi richiesti, cura anche l'imballaggio, l'eventuale documentazione a corredo o la copertura del valore del prodotto. In particolare AmCham Italy ha apprezzato uno specifico servizio di MBE “che consente di spedire vino per uso personale negli Stati Uniti con la gestione completa di tasse e dazi doganali su richiesta, oltre alla notifica di importazione del vino” (come richiesto dalla Food and Drug Administration).

Il premio, giunto alla sua settima edizione, è la dimostrazione “dell'attenzione che la nostra organizzazione dimostra verso questo importante comparto produttivo”, afferma Simone Crolla, consigliere delegato di American Chamber of Commerce in Italy. L'associazione evidenzia infatti come Stati Uniti siano il primo mercato di destinazione del vino italiano, assorbendo il 23,5% dell'export totale, per un valore che nel 2017 ha raggiunto circa 2 miliardi di dollari (+6% rispetto al 2016).

“Siamo lieti – continua Crolla – di premiare Masi Agricola e Mail Boxes Etc, due realtà che, nei rispettivi settori di competenza, rappresentano quell'eccellenza italiana che è stata in grado di conquistare il mercato americano, dimostrando le caratteristiche necessarie per approcciare e sviluppare con successo il business negli Usa”.

Nelle precedenti edizioni il Wine Excellence Award è stato assegnato ad aziende quali Cantine Ferrari, Banfi, Severino Barzan, Anthony J. Terlato, Ruffino – Constellation Brands, Zonin 1821, Gruppo Italiano Vini, Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

© Riproduzione riservata