Food24

Suicida lo chef Anthony Bourdain, star della Cnn

  • Abbonati
  • Accedi
VOLTO DELLA CNN

Suicida lo chef Anthony Bourdain, star della Cnn

Lo chef newyorkese di fama internazionale, Anthony Bourdain, 61 anni, si è suicidato.

Bourdain si trovava in Francia, a Kaysersberg (Strasburgo), per girare un episodio del programma tv che conduceva sull’emittente televisiva americana. A trovarlo impiccato nella camera dell’albergo Chambard venerdì mattina è stato l’ amico Eric Ripert, uno chef francese.

“È con estrema tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain”, si legge nella nota della Cnn dove la star-chef conduceva dal 2013 “Parts Unknown”, programma tv sulle cucine e i ristoranti del mondo (in onda anche in Italia con il titolo di “Cucine segrete”).

“Il suo amore per le grandi avventure, nuovi amici, buon cibo e vino e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico, i suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la figlia e la famiglia in questo momento incredibilmente difficile”, conclude la nota.

Autore del libro cult “Kitchen Confidential”, del 2000, in cui svelava i segreti nelle cucine di famosi ristoranti americani, compreso l'uso di droghe e superalcolici per reggere i folli ritmi imposti dagli chef. Bourdain era stato sentimentalmente legato ad Asia Argento.

Il cordoglio degli amici
“La morte di Anthony Bourdain è un evento molto triste”: così il presidente Donald Trump ha commentato in tv il suicidio del noto chef.
Anche Gordon Ramsay, celebrity cuoco britannico trapiantato negli Usa e star globale della gastronomia in tv, ha reso omaggio a Bourdain, dicendosi “sconvolto e rattristato” per la notizia della morte del collega americano:
“ha portato il mondo nelle nostre case e ha ispirato tantissime persone a esplorare culture e città attraverso il cibo”, scrive Ramsay su Twitter aggiungendo poi il numero del telefono amico americano contro i suicidi: “Ricorda che l'aiuto è solo a una chiamata da te”.

Su Twitter anche il ricordo dell'amico Barack Obama, che cenò con lui in un ristorante di Hanoi nel 2016 durante una puntata dello show: “Ci mancherà. Sgabelli bassi di plastica, noodle a buon mercato ma deliziosi, birra fredda di Hanoi. Tony ci ha insegnato molto sul cibo ma, cosa più importante, lo ricorderò sempre per la sua capacità di unire e di farci sentire tutti un po'
meno spaventati da ciò che è sconosciuto”.

La storia con Asia Argento
Bourdain aveva 61 anni, nonni francesi, ed era un convinto critico di Donald Trump. Negli ultimi due anni il suo nome era legato a quello di Asia Argento, di cui è stato compagno nel periodo in cui l'attrice ha denunciato le molestie
di Harvey Weinstein dando di fatto il via alla campagna #metoo.
Proprio durante uno dei suoi viaggi alla scoperta dell'inconsueto, a Roma incontrò Asia Argento. Era la fine del 2016 e i due erano seduti a chiacchierare in una trattoria della periferia romana. Davanti a un bicchiere di vino e a un piatto di fettuccine, i due durante la puntata parlarono di come il posto in cui si trovavano preparava la pasta fresca tutti i giorni. In un'intervista Bourdain disse che l'episodio girato a Roma è stato l'episodio più bello di tutta la serie.
Sottolineò anche di essere stato colpito dalla capacità dell'attrice italiana di essere sempre se stessa e di dare delle risposte dirette.
Tempo dopo iniziarono a frequentarsi. Lo chef è stato accanto all'attrice proprio nei mesi in cui scoppiava lo scandalo delle molestie sessuali e in un'altra intervista aveva sottolineato di essere grato ad Asia per averle aperto gli
occhi sugli abusi che le donne sono costrette a subire ovunque, non solo nel mondo dello spettacolo.

“Sono più che devastata - ha scritto l'attrice su Twitter dopo aver saputo del suicidio- Anthony dava tutto se' stesso in ogni cosa che faceva... Era
il mio amore, la mia roccia, il mio protettore”. Ha chiesto poi il rispetto della privacy per la famiglia di lui e per lei.

Appassionato di musica e in particolare del punk rock, Bourdain era stato sposato due volte e lascia una figlia undicenne avuta dalla seconda moglie italiana. Prima di diventare padre non aveva negato un passato
vissuto pericolosamente, alle prese con la droga e l'alcol. I motivi del suicidio restano ancora ignoti. In una recente intervista a People lo chef si era detto felice come non mai, anche se aveva anche affrontano l'argomento morte: “Morirò
facendo l'amore”
, aveva detto, in riferimento alla sua vita e al suo lavoro e al fatto che non aveva alcuna intenzione di andare in pensione.

Anthony Bourdain - Cucine Segrete 9a stagione

© Riproduzione riservata