Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 18 dicembre 2013 alle ore 12:40.

My24
(Corbis)(Corbis)

A ieri l'incentivo per l'assunzione di under 29 previsto dal decreto Giovannini ha registrato 18mila domande, di cui il 38 per cento (circa 7mila) ha riguardato donne (e di queste 2.700 nel Mezzogiorno). Gli incentivi per donne svantaggiate e over 50 previsto dalla legge Fornero ha fatto registrare 6.500 assunzioni di donne, 2mila a tempo indeterminato. E oggi, ha detto il ministro Giovannini, l'Inps renderà operativo il bonus Aspi per l'azienda che assume un disoccupato (riceverà in dote il 50 per cento delle mensilità Aspi residue).
Parlando al ministero del Lavoro per fare il punto sulle misure per donne e lavoro, Giovannini ha detto come questi incentivi hanno consentito di assumere circa 14mila donne, di cui 7mila al Sud.

La situazione del mercato del lavoro femminile resta critica, con una scarsa partecipazione e difficoltà di conciliare vita e lavoro. Su questi aspetti il vice ministro Cecilia Guerra ha detto che partirà a gennaio un tavolo di lavoro per studiare soluzioni (onerose e non). Si concentrerà su tre aspetti: normativa sui congedi parentali, per estendere le protezioni, far conoscere le best practice sull'organizzazione dei tempi di lavoro e per potenziare le reti di servizi (come gli asili nido). I lavori del tavolo saranno veloci, ascolteranno le parti sociali, e chiuderanno in 2/3 mesi.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi