Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 26 novembre 2014 alle ore 16:04.
L'ultima modifica è del 26 novembre 2014 alle ore 16:17.

My24

Eccellenze alimentari a portata di click. La grande distribuzione organizzata fa il proprio debutto nell'e-commerce insieme a un marchio storico della tradizione italiana del food e a una grande comunità terapeutica che si è affermata anche come produttrice agroalimentare. Dall'alleanza tra Sigma – insegna della Gdo con quasi 2.600 punti vendita in Italia tra supermercati, superstore e discount -, San Patrignano e Delverde, storico brand della pasta, nasce il portale www.dispensagusto.it, store digitale con una settantina di referenze, tra i prodotti della linea premium di Sigma e quelli del pastificio abruzzese e della comunità per il recupero dei tossicodipendenti. La start up che sancisce la collaborazione tra retail, industria di marca e impresa sociale. Tutto sulla scia della vertiginosa crescita degli acquisti online: in Italia l'e-commerce ha superato i 13 miliardi, con una previsione di crescita del 17% nel 2014.

Tra vini e pasta il meglio del food viene proposto ai consumatori che vogliono utilizzare internet anche per fare la spesa. «Un approccio innovativo e aperto – dice Stefano Trentini, responsabile marketing di Sigma – a una progettualità tra soggetti differenti». Una idea per uscire dai canali tradizionali della distribuzione e valorizzare attraverso la rete tradizioni enogastronomiche e qualità della produzione agroalimentare italiana. La piattaforma digitale, realizzata dalla società Kynetos (Forlì) è concepita come un portale fruibile e consultabile da tutti i devices.

«Essere presenti online – osserva Lorenzo Luciani, responsabile commerciale area food di San Patrignano – significa rendere l'esperienza enogastronomica accessibile a tutti, superando i limiti territoriali di un prodotto artigianale come il nostro». Il pastificio Delverde – sede a Fara di San Martino, in provincia di Chieti, 118 dipendenti – porta in dote il know how e le competenze acquisite durante un secolo di storia di arte pastaia tramandata di padre in figlio. «Al valore dato dalle maestranze specializzate – dice Luca Ruffini, ceo di Delverde – la grande attenzione agli aspetti sociali e alla sostenibilità della promozione».

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi