Impresa & Territori

L’e-commerce in Italia compie 18 anni

commercio online

L’e-commerce in Italia compie 18 anni

Diciotto anni fa, un cliente dalla California comprava una copia de «La Concessione del Telefono» di Andrea Camilleri. Diciotto anni fa, il 3 giugno 1998, avveniva su IBS.it la prima transazione di e-commerce con carta di credito in Italia. Erano trascorsi 35 minuti dalla messa online del sito. Un ordine di grande valore simbolico con cui ha avuto inizio non solo la storia di IBS.it ma soprattutto quella dell’e-commerce nel nostro Paese dove, ogni anno, oltre 20 milioni di utenti acquistano beni e servizi online .

«Nei suoi primi 18 anni di vita – ha commentato l’amministratore delegato Eugenio Trombetta Panigadi – IBS.it si è progressivamente trasformato da puro sito di vendita a un luogo di riferimento per tutti gli amanti della cultura e dell'entertainment e nel quale i suoi clienti - oltre un milione - possono accedere a un'offerta che conta oltre 6 milioni di prodotti: 800mila titoli in lingua italiana, 4 milioni di libri in lingua inglese, oltre 1 milione di eBook, 300mila dischi musicali (CD e vinili), 30mila film, 19mila giocattoli e 5mila videogames. Ogni anno, da IBS.it partono 1,6 milioni di pacchi e ogni giorno la società movimenta dai suoi magazzini di Assago (Milano) una media di 20 mila prodotti. Inoltre, nei suoi primi 18 anni di vita, IBS.it ha consegnato libri scritti da oltre 3 mila autori e pubblicati da 4.065 diversi editori, raggiungendo clienti in 190 Paesi nel mondo».
Il primo eBook venduto da IBS.it è stato, invece, «Dr. Jekyll e Mr. Hide» acquistato pochi minuti dopo la presentazione del catalogo eBook del sito il 14 maggio 2010 in occasione del Salone del Libro di Torino.

Negli ultimi 5 anni, in Italia, gli acquirenti online sono raddoppiati, da 9 a 18 milioni.
«Gli acquisti online da consumatori italiani – ha affermato, alcuni giorni fa, Roberto Liscia, presidente di Netcomm – sono passati, invece, dai 9,3 miliardi del 2011 ai 19,3 miliardi del 2016 e sono aumentati di 2,7 miliardi rispetto al 2015. La penetrazione dell’e-Commerce ha raggiunto il 5% del totale consumi retail».
I settori che più contribuiscono alla crescita sono abbigliamento (+25%), informatica ed elettronica di consumo (+22%), editoria (+16%) e turismo (+11%).

In 5 anni, il 60,9% della popolazione italiana online ha fatto almeno un acquisto in rete negli ultimi 3 mesi. Il 55% degli e-shopper italiani ha meno di 44 anni e il 53% sono uomini .

© Riproduzione riservata