Impresa & Territori

Dossier Breguet vola sulle ali del revival vintage

    Dossier | N. 28 articoliRapporto Orologi

    Breguet vola sulle ali del revival vintage

    • –di

    In anni in cui la concorrenza si fa serrata e il mercato, quello fatto da collezionisti ma soprattutto da semplici appassionati, non concede sconti a nessuno, per le maison diversificare la propria produzione può spesso fare la differenza. Persino per quelle realtà di altissima tradizione tecnica e artistica come Breguet, che hanno contribuito a scrivere le regole del mondo dell'orologeria. Perché se è vero che l'alto di gamma è meno sensibile agli effetti della crisi è vero anche che ampliare l'offerta con tipologie di prodotto differenziate (magari in sintonia con i trend del momento) e rivedere la soglia di accesso dei listini senza sconfessare immagine e tradizione aiuta spesso a bilanciare i rischi.

    Breguet, marchio nato nel 1775 ed entrato nell'orbita Swatch Group nel 1999, lo ha fatto in maniera mirata e coerente. Nell’anno che ha visto grande protagonista una famiglia Tradition entrata per la prima volta anche nel repertorio femminile, ma anche l'elegante linea Classique, il Type XXI 3817 ha conquistato i favori del pubblico proprio in virtù della sua natura atipica. Dal punto di vista del prezzo, dal momento che con i suoi 13.700 euro rappresenta la porta di ingresso maschile al mondo Breguet, ma anche da quello dello stile. È un cronografo flyback a carica automatica con componenti in silicio, il Type XXI 3817, con cassa in acciaio da 42 mm, cinturino in vitello e quadrante ardesia con indicatore giorno/notte alle 3, contatore 12 ore con data alle 6 e piccoli secondi alle 9. Ed è alfiere di uno stile vintage oggi di gran moda.

    Il nuovo segnatempo si inserisce nel solco di una collezione ormai affermata, da sempre predisposta ad attingere dai codici estetici mutuati dal mondo dell'aviazione storica, settore in cui il marchio Breguet si è fatto un nome distinguendosi nei primi decenni del XX secolo per la produzione di velivoli.

    Il marchio Breguet è sempre molto apprezzato dagli appassionati di orologi. Stando alle stime 2015 degli analisti di Vontobel, realizzerebbe circa il 7% del fatturato annuo di gruppo, con 620 milioni di franchi svizzeri

    © Riproduzione riservata