Impresa & Territori

Dossier Roger Dubuis dedica le novità a donne e uomini che sanno osare

    Dossier | N. 28 articoliRapporto Orologi

    Roger Dubuis dedica le novità a donne e uomini che sanno osare

    Arrivare puntuali con i trend del momento, in orologeria, può fare la differenza. Perché l'orologio, per sua natura, non è un oggetto in grado di nascere da un giorno con l'altro, ma necessita piuttosto di tempi che, tra studio, progettazione e realizzazione, possono richiedere anche anni. Presentarsi allineati con le tendenze più esclusive del mercato, sostanzialmente, significa allora dimostrarsi “avanti” e porta ad acquisire vantaggi difficilmente colmabili dai competitor. In questo 2016, per esempio, l'orologeria al femminile ha fatto registrare un autentico picco di interesse e di consensi, e per pochi, lungimiranti brand si è rivelata l'arma in più per contrastare il calo generalizzato della domanda di segnatempo.

    Se ne è avvantaggiata, ad esempio, la maison Roger Dubuis, che ha dedicato l'intera collezione corrente, Velvet, al mondo lady. Un marchio giovane, nato nel 1995, contraddistintosi per segnatempo di alto livello caratterizzati da soluzioni tecnico-stilistiche all'avanguardia. Audace e stravagante, tanto da non avere eguali. Non a caso, nonostante una produzione estremamente limitata (le stime di Vontobel indicano un fatturato 2015 pari a circa 65 milioni di euro), la Compagnie Financière Richemont ne ha acquisito il 60% del capitale nel 2008, per poi completarne l'acquisizione proprio all'inizio di quest'anno. A livello di novità di prodotto, le anteprime del 2017 confermano l’interesse per i modelli da donna, come attestato dall’Excalibur Essential 36 Automatico (tanto ardito da abbinare una cassa in titanio a 48 zaffiri blu affrancati alla lunetta). Non mancheranno gli architetturali orologi da uomo, incarnati dall'avveniristico Excalibur Quatuor Cobalt MicroMelt a carica manuale, dotato di quattro bilancieri a spirale, con cassa, lunetta, fondello e corona in cromo-cobalto.

    © Riproduzione riservata