Impresa & Territori

Dossier Lo stile al polso con Salvatore Ferragamo

    Dossier | N. 48 articoliRapporto Orologi

    Lo stile al polso con Salvatore Ferragamo

    La versione dorata del nuovo Gilio di Salvatore Ferragamo Timepieces, con cassa da 32 mm e 0,29 carati di diamanti sulla lunetta. Il prezzo è di 1.850 euro
    La versione dorata del nuovo Gilio di Salvatore Ferragamo Timepieces, con cassa da 32 mm e 0,29 carati di diamanti sulla lunetta. Il prezzo è di 1.850 euro

    La pelle e il simbolo di Firenze, il giglio: è un concentrato del Dna dell’azienda toscana l’orologio Gilio, fra gli ultimi nati della collezione Salvatore Ferragamo Timepieces, lanciata nel 2008 e realizzata su licenza da Timex Group. Oltre che in pelle rosa e nera, Gilio è stato pensato anche in una preziosa versione dorata, che sottolinea il focus di Ferragamo sul segmento dei femminili, unanimemente riconosciuto come uno dei più promettenti dell’industria.

    Da dicembre, infatti, sarà disponibile anche un’altra collezione femminile, Ferragamo Time lady, dallo spirito più vintage ma sempre prezioso, in due versioni che richiamano la passione per il colore e l’artigianalità del brand: una con cassa illuminata da diamanti in degradé, con quadrante nero con finitura guillochè e numeri arabi stile anni 30, che contrasta con il cinturino patchwork giallo-rosso-viola; l’altra, senza diamanti, con quadrante champagne e cinturino blu-fucsia-arancione.

    Il 2017 ha portato però anche delle novità per le collezioni maschili, come la Ferragamo Time, con cassa “soft square” in due finiure, lucida e mat, e il primo smartwatch firmato Ferragamo Timepieces, che ha debuttato a settembre, distinguendosi per il suo stile sport-luxury: il cuore dell’F-80 Motion, con cassa da 44 mm, è il movimento Momt285-1, che connettendosi tramite app a dispositivi Android o Ios, offre funzioni di activity tracking, adaptive coaching, monitoraggio del sonno, sveglia, sincronizzazione del fuso orario.

    © Riproduzione riservata