Impresa & Territori

Dossier Roger Dubuis e Lamborghini da collezione

    Dossier | N. 48 articoliRapporto Orologi

    Roger Dubuis e Lamborghini da collezione

    L'Excalibur Aventador S giallo orion è certificato Punzone di Ginevra. La cassa di 45mm in carbonio multistrato ha la lunetta in titanio. Prezzo: 214mila euro
    L'Excalibur Aventador S giallo orion è certificato Punzone di Ginevra. La cassa di 45mm in carbonio multistrato ha la lunetta in titanio. Prezzo: 214mila euro

    Batte un cuore sempre più italiano nel cuore di Roger Dubuis. Dopo l’esperienza avviata con Pirelli, alla quale è seguita la collaborazione con Italdesign, ora è arrivato il momento di Lamborghini. A settembre, la maison di Ginevra ha annunciato una partnership con la casa di Sant’Agata Bolognese, e più precisamente con la Squadra corse. Il primo passo di questa collaborazione è l’Excalibur Aventador S, collezione che interpreta in chiave orologiera gli stilemi delle celebri fuoriserie. A iniziare dal calibro Duotor RD103SQ, movimento nel quale il doppio bilanciere si presenta non solo inclinato a una specifica angolazione che si richiama alla posizione longitudinale dei motori ma è sostenuto, e messo in risalto, da supporti sagomati simili come forma ai sistemi delle sospensioni triangolari presenti su alcuni modelli prodotti da Lamborghini.

    Il lavoro di ricerca si estende anche al mix di materiali hi-tech, come carbonio e titanio, utilizzati per realizzare la cassa di 45 mm di diametro. L'Excalibur Aventador S è declinato in due versioni: Giallo Orion, disponibile in 88 esemplari, e Arancio Argos a tiratura ancora più limitata, solo 8 pezzi. Una scelta, quella di legarsi al mondo delle supercar, premiata dalle performance di Roger Dubuis sul mercato soprattutto europeo, con Francia, Svizzera e Regno Unito in evidenza, cui si è aggiunto di recente quello asiatico, tornato a crescere grazie al contributo di Cina, Macao e Giappone.

    © Riproduzione riservata