Impresa & Territori

4/5 Veneto / Come la contaminazione è arrivata nella falda

    Pfas / Veneto

    La regione più contaminata: dove e perché ci sono gli Pfas

    4/5 Veneto / Come la contaminazione è arrivata nella falda

    Quando mezzo secolo fa venne realizzato lo stabilimento Rimar (poi Miteni), secondo i criteri di industrializzazione e urbanizzazione di allora non si poté tenere conto del fatto che l'alveo della roggia Poscola e tutto il terreno circostante sono permeabilissimi e a contatto diretto con la zona di ricarica idrica della falda acquifera del Veneto centrale. Tutto ciò che viene depositato in quei terreni e in quel corso d'acqua filtra immediatamente nella falda sotterranea che poi scorre sotto il Veneto centrale, e da quella gli Pfas per decenni furono distribuiti nell'acqua potabile degli acquedotti.
    VAI AL DOSSIER PFAS

    © Riproduzione riservata