Economia

Italmatch conclude l’acquisizione della statunitense Detrex

  • Abbonati
  • Accedi
CHIMICA

Italmatch conclude l’acquisizione della statunitense Detrex

Italmatch Chemicals, gruppo chimico internazionale, con sede a Genova, leader nella produzione e commercializzazione di additivi speciali per oli lubrificanti, trattamento acque, oil &gas e plastica, ha concluso l’acquisizione di Detrex Corporation, azienda statunitense, con quartier generale a Cleveland (Ohio) e specializzata, attraverso la controllata Elco, in additivi lubrificanti per prodotti petroliferi. Un’acquisizione coerente con il processo di internazionalizzazione soprattutto sul mercato americano, per ampliare mercati di sbocco e gamme produttive.

L’operazione segue la recente acquisizione di Sudamfos do Brasil, azienda di riferimento in America Latina nella commercializzazione di fosfonati e di altri prodotti chimici speciali, e avviene a circa 1 anno da quella della Compass Chemical International, altra statunitense focalizzata sugli additivi speciali per il trattamento acque e oil & gas. L’operazione, approvata dai Cda delle due aziende un mese fa, è avvenuta attraverso un’acquisizione, da parte di una nuova consociata Italmatch, al prezzo di 27 dollari per azione, l’8% in più rispetto alla quotazione dei titoli Detrex al 9 novembre scorso. Il closing era comunque previsto entro fine anno.

«Conosciamo Elco, i suoi prodotti e il suo management da molti anni – ha affermato Sergio Iorio, amministratore delegato di Italmatch Chemicals – e riteniamo che porterà prodotti altamente complementari all'attuale offerta Italmatch, svilupperà importanti sinergie commerciali e strategiche. Italmatch Chemicals è infatti maggiormente focalizzata sui mercati EmeA (Europa, Nord Africa e Medio Oriente), mentre Elco nell’area Nord e Sud America».

Fondata nel 1997 e dal 2014 controllata dalla società di private investment Ardian, Italmatch Chemicals opera nella produzione e commercializzazione di additivi per oli lubrificanti, trattamento acque e oil & gas e plastica, con un fatturato pari a 340 milioni di euro. Il gruppo opera attraverso 6 stabilimenti produttivi in Europa (Italia, Spagna, Germania e Regno Unito), 4 nella regione Asia Pacifica (Giappone e Cina), 2 in Nord America (Stati Uniti) e filiali di vendita/distribuzione in Belgio, Cina, Giappone, India, Polonia, Singapore e Stati Uniti, impiegando oltre 500 addetti. Detrex ha invece un fatturato di circa 42 milioni di dollari e 68 addetti.

© Riproduzione riservata