Economia

Ferrero rilancia a 2,8 miliardi, più vicina a mangiarsi le…

  • Abbonati
  • Accedi
rilancio a 2,8 miliardi

Ferrero rilancia a 2,8 miliardi, più vicina a mangiarsi le barrette Nestlé

  • –di

Il gruppo Ferrero è sempre più vicino all'acquisto negli Usa delle barrette di cioccolato della multinazionale svizzera Nestlé. Secondo fonti vicine al dossier citate da Bloomberg, l'accordo potrebbe essere siglato entro domenica – dopo trattative già avviate da tempo – grazie al fatto che il gruppo di Alba (Cuneo) avrebbe alzato l'offerta a quota 2,8 miliardi. Un passo decisivo da parte di Ferrero per contrastare le offerte dell'americana Hersey e del fondo Rhone Capital, anch'esso interessato alle barrette Crunch e Butterfinger.

Prendendo il controllo di attività che generano vendite annue per 900 milioni di franchi svizzeri e che, secondo Ibis World, hanno una quota di mercato dell'11,5%, Ferrero diventerebbe il terzo più grande gruppo Usa nel settore dolciario dopo Hershey e Mars. Il gruppo di Alba ha già rilevato nei mesi scorsi, sul mercato Usa, la Ferrara Candy, raggiungendo così una quota intorno al 5% negli Usa.

© Riproduzione riservata