Impresa & Territori

Sitael lancia la «chiave» magnetica per gestire le bici elettriche…

  • Abbonati
  • Accedi
innovazione

Sitael lancia la «chiave» magnetica per gestire le bici elettriche con lo smartphone

Sitael
Sitael

Riconoscimento internazionale per Sitael di Mola di Bari, la società del gruppo Pertosa che realizza satelliti e soluzioni innovative di sicurezza sia per il settore spaziale ( da ultimo lavorando con la Nasa per la missione su Marte) che per quello industriale e dell’internet delle cose (Iot). Sitael – 350 dipendenti – sbarca ora anche nel settore della mobilità “terrestre” e in particolare nel segmento in fortissima espansione delle biciclette elettriche. L’azienda pugliegliese ha infatti realizzato il Magnetic Assisted Tap (Mat), una docking station magnetica, che sarà lanciata sul mercato internazionale a marzo e che connette e protegge le e-bike.

Il Mat trasforma ogni bici elettrica in un veicolo connesso che prende vita con un solo gesto dello smartphone. Così la docking station magnetica, integrando l’elettronica con moduli Gps e Gprs, fornisce connettività alle e-bike in modalità completamente wireless. Semplicemente appoggiando lo smartphone sulla superficie superiore del Mat il veicolo diventa fruibile: si accende automaticamente, sblocca il sistema di sicurezza della ruota posteriore e disabilita l’antifurto satellitare. Lo smartphone diventa la chiave, il display e il centro vitale della bici elettrica. «È un importante risultato per tutto il team di sviluppo» afferma Matteo Pertosa, responsabile della divisione Industrial & IoT «dimostratosi così in grado di fornire questa tecnologia che protegge e
coinvolge gli utenti, definendo un nuovo livello di ciclismo in un solo gesto». Il Magnetic Assisted Tap è resistente all’acqua, è stato testato a temperature estreme (-20° C, + 85° C) e sottoposto a test vibrazionali con shock verticali fino a 70 g di forza (accelerazione gravitazionale). «Oltre ad un uso privato – conclude Matteo Pertosa – questa tecnologia è una soluzione per i sistemi di bike-sharing evoluti,come quello che verrà installato nei prossimi mesi nella città di Bari che, grazie al Mat, offrirà un servizio con modalità free-floating (cioè con
parcheggio libero del veicolo)».

Sitael è stata premiata come Honoree al Ces 2018, l’appuntamento più importante al mondo per le organizzazioni attive nel business delle tecnologie consumer, in svolgimento a Las Vegas fino al 12 gennaio. La soluzione IoT per le e-bike ha vinto il premio nella categoria vehicle intelligence e self-driving technology. Il premio Ces Innovation Awards – assegnato da una commissione di designer industriali, ingegneri e comunicatori del settore – è promosso dalla Consumer Technology Association (Cta) che, dal 1976, premia i nuovi prodotti e i servizi tecnologici più all'avanguardia in termini di design, progettazione, ingegnerizzazione ed esperienza utente. Il Mat è esposto al Ces 2018 sia presso l'Innovation Awards Showcase, all’interno della Venetian Ballroom-Ces Tech West, sia nello stand dedicato Sitael al #2209 Westgate. Sul mercato mondiale il Mat sarà coinvolto in una importante campagna di crowdfunding su Indiegogo che presenterà anche la prima e-bike integrata con lo stesso MAT, il modello pieghevole della gamma Nexum. (www.esb.bike/mat).

© Riproduzione riservata