Economia

Un milione di visitatori per il Franciacorta Summer Festival

  • Abbonati
  • Accedi
turismo del vino

Un milione di visitatori per il Franciacorta Summer Festival

Il Festival della Franciacorta - territorio del Bresciano votato alle bollicine d’eccellenza - è partito in questi giorni e attende centinaia di migliaia di visitatori, forse anche un milione considerando l’ampio complesso dell’offerta sul territorio. Per tutto il mese di giugno il Summer Festival animerà la Franciacorta con decine di eventi dedicati al food&wine, arte e cultura, sport e natura: durante il mese si potranno scoprire cantine e produttori agroalimentari, tesori d'arte e bellezze paesaggistiche, l'ospitalità di charme e le prelibatezze degli chef. Domenica 3 giugno c’è la grande festa nel parco della settecentesca Villa Fassati Barba di Passirano con proposte gourmet a base di prodotti del territorio abbinate a bollicine Franciacorta e sottofondo di musica: protagonisti saranno chef locali e chef ospiti. In quattro isole tematiche all'interno delle sale affrescate della villa si potranno degustare altrettante tipologie di Franciacorta. Saranno allestiti inoltre corner dedicati alla pizza, ai prodotti tipici, ai gelati artigianali. Durante tutta la giornata, partiranno dalla villa tour guidati a piedi e in pullmino vintage. Il weekend 9-10 giugno sarà dedicato allo sport e alla vita all'aria aperta, verranno proposti itinerari in bicicletta, a piedi, in vespa con tappa nelle cantine, pic-nic nei vigneti e attività all'aria aperta. Nel weekend 16-17 giugno previste mostre, esposizioni, visite guidate alla scoperta dei luoghi più segreti e affascinanti della Franciacorta con il patrocinio del Fai-Delegazione Brescia e in collaborazione con i Comuni di Terra della Franciacorta. Il weekend 23-24 giugno sarà dedicato alla musica con concerti in cantine e in luoghi di particolare fascino.


Il Consorzio Franciacorta conta circa 200 soci tra viticoltori, vinificatori, imbottigliatori, interessati alla filiera produttiva delle denominazioni Franciacorta DOCG, Curtefranca DOC e Sebino IGT. Un logo inconfondibile, la Effe merlata, contraddistingue i vini e si rifà alle antiche torri medievali, caratteristiche dei 19 comuni siti nel cuore della Lombardia, ai piedi del Lago d'Iseo: Adro, Brescia (parte), Capriolo, Cazzago San Martino, Cellatica, Coccaglio, Cologne, Corte Franca, Erbusco, Gussago, Iseo, Monticelli Brusati, Ome, Paderno Franciacorta, Paratico, Passirano, Provaglio d'Iseo, Rodengo Saiano e Rovato. Il Consorzio nasce il 5 marzo 1990 a Corte Franca con lo scopo di garantire e controllare il rispetto della disciplina di produzione del vino Franciacorta. A identificare questo vino, prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia, è il nome della regione geografica, dove crescono le sue vigne Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco. Sono 2.800
gli ettari vitati Franciacorta DOCG (82% Chardonnay, 14% Pinot Nero, 4% Pinot Bianco). Sono 18 milioni le bottiglie di Franciacorta vendute sul mercato, circa 2 milioni sui mercati esteri.

© Riproduzione riservata