Economia

Risposte razionali a domande emotive

  • Abbonati
  • Accedi
Analisi

Risposte razionali a domande emotive

La scienza impegna i neuroni. Chiede studio. Esige competenza.
Si parla spesso di antiscienza. Molte persone diffidano della chimica, una scienza di tutti i giorni che ci dà il gas raffreddante del frigo, le medicine, gli inchiostri delle etichette, lo schermo antigraffio del telefonino, l’antimacchia del divano, le bottiglie di acqua gassata, il mascara sulle ciglia.
Per dare tranquillità e sicurezza alle persone normali, a noi senza competenze e senza studi chimici, l’Europa ha introdotto il regolamento Reach: impone la registrazione di tutti i composti e fa dell’Europa il mercato più trasparente e

attento ai consumatori.
Ma il Reach risponde con la razionalità della scienza alla nostra domanda che è emotiva, non razionale.
La paura rifiuta competenze, studi e neuroni.

© Riproduzione riservata