Economia

Da Hitachi 12 nuovi treni per la metropolitana di Milano

  • Abbonati
  • Accedi
trasporti urbani

Da Hitachi 12 nuovi treni per la metropolitana di Milano

Nuovi treni in arrivo per il metrò di Milano. Hitachi Rail Italy (ex Ansaldobreda) firma un contratto da 87 milioni di euro per la fornitura di 12 treni Leonardo per la linea 2 (verde) della metropolitana milanese. Lo comunica una nota dell’azienda costruttrice.

Questi veicoli si aggiungono ai 60 già ordinati dall’Azienda trasporti milanesi (Atm) a Hitachi attraverso l’accordo quadro del 2012. Come quelli già in servizio sulle linee 1 (rossa) e 2 del metrò del capoluogo lombardo, sono mezzi di ultima generazione dal punto di vista tecnologico e della sicurezza, all’avanguardia per quanto riguarda il confort del passeggero e con un design innovativo “open-space” che consente ai viaggiatori di vedere dal fondo all’inizio del treno.

I convogli sono dotati di strutture e carrelli capaci di garantire una marcia silenziosa, impianto di climatizzazione integrale estate/inverno, pareti resistenti ad atti vandalici, sistema di videosorveglianza con registrazione continua delle immagini del comparto passeggeri. Grande attenzione è stata riservata al design, curato da esperti del settore, sviluppato su un progetto di stile che ha recepito specifiche richieste del cliente. Le consegne di questi 12 treni, che saranno realizzati negli stabilimenti Hitachi Rail Italy di Reggio Calabria e Napoli, sono programmate a partire dall’autunno del 2019.

«Un nuovo contratto- afferma Maurizio Manfellotto, Ceo Hitachi Rail Italy - che testimonia la soddisfazione del cliente per l’azienda e i suoi prodotti. I passeggeri milanesi hanno già testato questi treni e siamo orgogliosi di poterne realizzare altri che contribuiranno all'ulteriore evoluzione della mobilità cittadina».

La società ferroviaria Hitachi Rail Italy è passata, da dovembre 2015, sotto il controllo del gruppo giappoense Hitachi. L’azienda nasce dalla fusione delle storiche Ansaldo Trasporti e Breda Costruzioni Ferroviarie, che in 160 anni, hanno segnato il settore della mobilità urbana ed extraurbana.
Hitachi Rail Italy impiega circa 2mila dipendenti, suddivisi fra gli stabilimenti di Napoli, Pistoia, Reggio Calabria, San Francisco e Miami. I prodotti di Hitachi Rail Italy spaziano dall’alta velocità, con il Fracciarossa 1000 (costruito in tandem con Bombardier), ai tram, alle metropolitane (incluse quelle con guida senza conducente), ai treni per il trasporto regionale, fino al nuovissimo Rock. I veicoli prodotti da Hitachi Rail Italy circolano in più di quindici paesi nel mondo.

© Riproduzione riservata