Economia

Farinetti fa shopping di vigneti con villa nell’Etna valley

  • Abbonati
  • Accedi
turismo del vino

Farinetti fa shopping di vigneti con villa nell’Etna valley

La Valle dell’Etna piace. E così dopo Gaja, arriva anche il patron di Eataly, cui fa capo la storica cantina piemontese Fontanafredda e il Barolo Borgogno. Oscar Farinetti ha rilevato l'azienda Tenuta Carranco a Solicchiata, frazione di Castiglione di Sicilia, sul versante nord, dell'Etna. In tutto una ventina di ettari di cui vitati al momento sei, altri cinque da impiantare a vigneto e sei coltivati ad ulivo più alcuni immobili, tra cui una villa. Parte del vigneto ha una sessantina d'anni. L'acquisizione farà nascere una joint venture tra Farinetti, tramite la Borgogno, e Francesco Tornatore, proprietario di una storica cantina a Solicchiata e proprietario di oltre sessanta ettari vitati e una produzione di circa 300 mila bottiglie. Il nuovo brand sarà Villa dei Baroni. «Da tempo
sognavo di poter fare un vino dell'Etna - ha detto Farinetti -. È un territorio fantastico, i vini mi ricordano quelli delle Langhe e il mio nebbiolo, per quanto
siano anche molto diversi. È la prima volta che investo in Sicilia».

© Riproduzione riservata