Management

«L'anello debole 2017» - La Comunità di Capodarco premia…

Job

«L’anello debole 2017» - La Comunità di Capodarco premia video e audio-cortometraggi sul sociale e l’ambiente: aperte le iscrizioni

C'è tempo fino al 14 aprile per partecipare all'edizione 2017 del premio «L'anello debole», assegnato dalla Comunità di Capodarco e dedicato ai video e agli audio cortometraggi sul sociale e l'ambiente. Quest'anno sono 9 i premi previsti: 6 ai vincitori delle sezioni in concorso, e 3 speciali.

Ecco le 6 sezioni:
a) audio cortometraggi (inchieste, reportage, documentari, podcast, da 3' a 25')
b) video cortometraggi della realtà (inchieste, reportage, documentari, entro 25')
c) video cortometraggi di fiction (entro 25')
d) video Cortissimi della realtà (da 1' a 6')
e) video Cortissimi di fiction (da 1' a 6')
f) video "Ultracorti" (entro 60'')

I premi speciali (art. 11 del bando)
Oltre le 6 sezioni ordinarie, il bando 2017 de «L'Anello Debole» prevede anche:
- il premio speciale Web-doc, al migliore documentario concepito e realizzato per internet e volto alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sui temi sociali e ambientali. Il premio è promosso e assegnato dall'agenzia giornalistica Redattore Sociale.
- il premio speciale "Volontariato oltre gli stereotipi", al miglior video (entro i 6') che abbia trattato i temi del volontariato con un linguaggio innovativo, rivolto soprattutto ai giovani. Il premio è promosso e assegnato da Bir Onlus (Bambini in Romania)
- il premio speciale "Corto giovani" al miglior video realizzato da un autore con meno di 39 anni di età, bandito in collaborazione con "Coop for words".
Ci si può iscrivere fin da ora alla giuria popolare del premio andandoe nella sezione sul sito del Capodarco L'Altro Festival, da dove compilare e inviare il modulo via e-mail o fax.

I giurati popolari hanno il compito di valutare i cortometraggi finalisti durante il Festival (22-25 giugno). Il loro voto, ponderato con quello della giuria di qualità, decreta le opere vincitrici.

Il premio «L'anello debole» è nato nel 2005 da un'idea del giornalista radiofonico e televisivo Giancarlo Santalmassi , diventando negli anni una delle più importanti manifestazioni nel suo genere in Italia. Le prime 10 edizioni hanno avuto 1.643 opere partecipanti, 734 delle quali selezionate per la votazione finale (molte sono visibili integralmente sul sito del premio). Tra i partecipanti, giornalisti di tutte le testate televisive e radiofoniche nazionali insieme al meglio dei giovani audio e video-maker indipendenti dall'Italia e da una quindicina di paesi esteri.

Informazioni: tel. 0734 681001, info@capodarcolaltrofestival.it e, www.capodarcolaltrofestival.it

Il bando qui

© Riproduzione riservata