Management

«Tempo di Libri» - Il programma professionale e per le…

Job

«Tempo di Libri» - Il programma professionale e per le università a Milano dal 19 al 23 aprile

Conto alla rovescia per «Tempo di Libri», la prima edizione della nuova Fiera dell'editoria italiana, ospitata dal 19 al 23 aprile i padiglioni di Fiera Milano Rho e ideata e realizzata da «La Fabbrica del Libro»,società creata da AIE - Associazione Italiana Editori e Fiera Milano.

La manifestazione - 720 appuntamenti, 17 sale e un auditorium per agli incontri con circa duemila autori, oltre 400 espositori tra case editrici, riviste, associazioni, biblioteche, librerie, enti pubblici, start up - prevede anche un ricco programma professionale, presentato ieri insieme agli altri eventi e rivolto alla filiera dell'editoria.

Sessanta gli appuntamenti, che spaziano dal mestiere di traduttore e del revisore redazionale all'analisi dei mercati, dal focus sull'internazionalizzazione agli approfondimenti sulle nuove frontiere dell'innovazione, spesso affrontate a braccetto con la più trasversale delle sezioni della Fiera, quella dedicata al mondo digitale.

II programma professionale proporrà nella prima giornata un convegno per presentare lo studio realizzato da Pepe Research, ideato e progettato da AIE su indicazione del Gruppo Innovazione, su come si legge nel 2017: dalla carta all'ebook, dai fumetti ai graphic novel, dall'audiolibro alle app, dai tradizionali gruppi di lettura alle moderne comunità online. Il secondo giorno in due altri incontri si ragionerà su «Identità del lettore di libri» e ssu «Chi ci ha ababndonato? Identikit sulle persone che dichiarano di aver smesso di leggere».

Il settore delle librerie sarà affrontato in due momenti: «I sei anni che hanno cambiato la libreria indipendente», in collaborazione con Associazione librai italiani e IE Informazioni editoriali e «Le librerie italiane all'estero. Showroom del copy in Italy».

Un'altra striscia di incontri in collaborazione con MLOL (Media library on line) è dedicata a confronto biblioteche e innovazione, gestione dei diritti, internazionalizzazione dell'offerta editoriale italiana. Agli addetti ai lavori, infine, Tempo di Libri offrirà l'opportunità di esplorare nuove possibilità di business, in particolare nello spazio riservato al MIRC – Milan International Rights Center, la piazza in cui si incontreranno gruppi editoriali italiani e stranieri, agenti letterari e piccoli editori da oltre 30 Paesi.

Alcuni eventi specifici sono dedicati invece al mondo universitario. Ogni mattina dalle 10 e 30 presso gli stand degli editori, docenti, studenti e laureati avranno la possibilità di dialogare con i vertici aziendali sul tema dell'innovazione digitale e delle sue ricadute sul modo di produrre e leggere i libr, sulla creatività e sulle prospettive di lavoro in ambito culturale. In agenda c'è anche la presentazione dei principali master universitari nel settore dell'editoria.

Venerdì 21 aprile sarà in programma un incontro tra esperti dell'organizzazione di eventi fieristici e studenti universitari, per spiegare il dietro le quinte della gestione di un grande momento espositivo.

© Riproduzione riservata