Moda24

La Cina traina l’export Salvatore Ferragamo. Ricavi 2016 a 1,44…

lusso

La Cina traina l’export Salvatore Ferragamo. Ricavi 2016 a 1,44 miliardi

  • –di

Due i segnali positivi per il gruppo Salvatore Ferragamo: il primo è che nel quarto trimestre le vendite sono cresciute del 4%, contro il +1% dell’intero esercizio, chiuso al 31 dicembre con un fatturato di 1,438 miliardi. Secondo, le vendite retail di gennaio hanno confermato, rafforzandolo, questo andamento. C’è poi un terzo motivo di ottimismo: l’Asia-Pacifico, primo mercato (assorbe il 36% delle vendite) della maison fiorentina del lusso made in Italy, ha seguito l’andamento complessivo (+1% per l’anno, +4% per il quarto trimestre). Nonostante la flessione di Hong Kong, che ha colpito fortemente tutti i brand del lusso. Ma le vendite dei negozi diretti in Cina sono salite del 6% a cambi costanti nell’esercizio e di oltre il doppio (+13%) negli ultimi tre mesi dell’anno. L’Europa invece (-4% nell’anno) è stata penalizzata dai minori flussi turistici, mentreinNord America,cresciuto del 4%, non c’è stato un temuto effetto valute. Continua il trend positivo del Centro e Sud America (+6% per l’esercizio, +12% nel quarto trimestre). Il titolo Ferragamo ha chiuso mercoledì in lieve calo (-0,16%) a 24,45 euro. Quanto alle prospettive per il 2017, c’è molta attesa per l’investor day in programma a Firenze venerdì prossimo.

© Riproduzione riservata