Moda24

Angelina Jolie sale in cattedra alla London School of Economics

master

Angelina Jolie sale in cattedra alla London School of Economics

Quando presentò l’iniziativa nel febbraio 2015 si faceva ancora chiamare Angelina Jolie Pitt. Oggi dopo il divorzio dal famoso marito, un po’ dimagrita, affatto frustrata, tra un negozio e l’altro di giocattoli in Regent Street a Londra con i sei figli, trova il tempo di arrivare di prima mattina alla London School of Economics per inaugurare il primo corso universitario al mondo sui diritti delle donne. «Sono un po’ nervosa, sento le farfalle nello stomaco spero di fare bene perché questa iniziativa è molto importante per me» ha detto ai giornalisti che l’aspettavano all’entrata dell’Università.

L’attrice, produttrice e ambasciatrice Onu per i rifugiati è salita in cattedra emozionata, vestita in completo nero e con un cappotto lungo color tortora, interpretando perfettamente il ruolo di docente del master che inizierà il prossimo settembre, il primo al mondo, organizzato dal Women, Peace and Security Centre dell’università londinese, inaugurato nel febbraio 2015.

Agli studenti ha parlato dei diritti delle donne nei campi profughi e di come proprio le donne e le bambine siano le vittime della violenza. Il corso è aperto alle organizzazioni non governative, attivisti, istituzioni internazionali a cominciare delle Nazioni Unite di cui l'attrice è portavoce.

Angelina Jolie ha sostenuto l’iniziativa fin dall’avvio prestando la sua immagine al Centro auspicando che «altre università seguiranno l’esempio della Lse, uno strumento essenziale per ampliare la consapevolezza dell'importanza di sconfiggere la violenza sulle donne».

L’ex moglie di Brad Pitt, che non verrà pagata in qualità d’insegnante, terrà almeno una lezione in ogni semestre del corso.

© Riproduzione riservata