Moda24

Montenapoleone District «vetrina» per le eccellenze della nautica…

milano

Montenapoleone District «vetrina» per le eccellenze della nautica internazionale

È un dialogo all'insegna dell'eccellenza, quello tra la nautica e il mondo del lusso, ad essere protagonista nel Montenapoleone District fino al prossimo 21 maggio. Con la terza edizione di “MonteNapoleone Yacht Club”, iniziativa patrocinata dal Comune di Milano e promossa da MonteNapoleone District, nuova denominazione dell'Associazione che riunisce i brand presenti nella via del lusso milanese, i 31 cantieri nautici più importanti in Italia e all'estero incontrano altrettanti Global Luxury Brand che hanno le proprie vetrine nel Quadrilatero.

Concretamente, infatti, gli yacht club e i cantieri espongono i loro ultimi progetti in anteprima attraverso modellini in scala, disegni, fotografie e video nelle vetrine dei marchi del lusso. In sinergia con Unique, evento che si concluderà invece il 28 maggio e nell'ambito del quale le orologerie e gioiellerie esporranno nelle loro vetrine prodotti unici e meccanismi ad alta complicazione.

«MonteNapoleone Yacht Club esalta le eccellenze della nautica e dei più prestigiosi marchi al mondo che l'associazione rappresenta – ha detto Guglielmo Miani, presidente di Montenapoleone District - Siamo alla terza edizione e i riscontri da parte degli imprenditori ma anche dei clienti e di milanesi e turisti sono estremamente positive. Sono tutti impressionati dalla qualità delle creazioni esposte e anche la mostra di quello che è considerato il più importante progettista di barche a vela al mondo accresce il valore di una iniziativa che deve solo far pensare alla bellezza e al lusso come espressione di creatività in cui noi italiani siamo maestri».

Sempre fino a domenica, infatti, via Montenapoleone ospiterà la mostra “German Frers a Life for Yacht Design”, dedicata allo yacht designer argentino. Curata da Antonio Vettese, ripercorre la carriera di Frers, considerato il più grande progettista al mondo di imbarcazioni a vela, attraverso foto e disegni inediti di diciotto imbarcazioni.

© Riproduzione riservata