Moda24

Il beauty L'Oréal diventa virtuale

YOUCAM MAKEUP

Il beauty L'Oréal diventa virtuale

Vedere in anteprima il make up con la realtà aumentata. È questo il risultato della partnership globale annunciata da L'Oréal e Perfect Corporation, dopo una prima sperimentazione lanciata quest'anno al Festival di Cannes dove YouCam Makeup e L'Oréal Paris hanno mostrato 64 look di bellezza virtuale che i fan negli Stati Uniti, in India, in Messico e in Russia hanno potuto provare virtualmente attraverso l'App.
Grazie a questa tecnologia dalle enormi potenzialità è possibile sperimentare virtualmente le collezioni dei marchi L'Oréal, acquisire informazioni sui prodotti e fare acquisti attraverso l'app o presso i negozi.
Una nuova esperienza per i consumatori, sempre più protagonisti e proiettati verso una maggiore interazione con i loro brand preferiti.
«La collaborazione tra Perfect Corporation e L'Oréal accelera la creazione di servizi omnicanale per migliorare l'esperienza del consumatore ad ogni punto di contatto. Il make-up virtuale, il livestreaming, lo shopping in realtà aumentata sono caratteristiche fondamentali in un viaggio di bellezza moderno che integra l'esperienza online e offline. Questi servizi sono molto apprezzati dai consumatori e aumentano i tassi di conversione dei nostri marchi» fa sapere Lubomira Rochet, chief digital officer di L'Oréal.
Disponibile e scaricabile direttamente dall'App Store e da Google Play, YouCam Makeup è stata lanciata nel 2014 e garantisce un elevato rilevamento facciale, a 100 punti, che permette di provare stili di trucco true-to-life in tempo reale o con un selfie.
«Siamo lieti di collaborare con L'Oréal, azienda leader del settore Beauty, per offrire una esperienza di trucco fluida che fa vivere i prodotti del brand attraverso la tecnologia della realtà aumentata – ha aggiunto Alice Chang, Ceo di Perfect Corp - questa collaborazione consente agli amanti della bellezza di tutto il mondo di sperimentare i prodotti L'Oréal in modo totalmente nuovo ed è una pietra miliare nella trasformazione del modo in cui il consumatore può scoprire, provare ed acquistare la bellezza».

© Riproduzione riservata