Moda24

Per Victoria Beckham 30 milioni di sterline da Neo Partners. Il brand punta…

lusso

Per Victoria Beckham 30 milioni di sterline da Neo Partners. Il brand punta a un valore di 100 milioni

(© Victoria Beckham)
(© Victoria Beckham)

Victoria Beckham punta ancora più in alto: la designer inglese ha appena convinto un gruppo di private equity a investire 30 milioni di sterline (quasi 35 milioni di euro) nel suo business con l’obiettivo di aprire più punti vendita e rafforzare la presenza online del brand. David Belhassen, fondatore e gestore di Neo Investment Partners ed ex banchiere di Goldman Sachs, ha dichiarato che la Beckham è una «delle imprenditrici più interessanti che abbia mai incontrato» e l’ha descritta come «un’ispirazione per milioni di donne in tutto il mondo perché ha costruito dal nulla un brand di lusso unico con una forte identità e un grande potenziale. Sono felice di lavorare con lei e con la sua squadra per realizzare il pieno potenziale del marchio». Belhassen investe nel settore lusso in Europa e ha una quota del gruppo italiano Valextra.

Per l’ex Spice Girl, Neo Investment Partners «condivide i miei obiettivi e il mio desiderio di mantenere l’indipendenza della società, ma anche il mio impegno a continuare a sviluppare la brand in modo unico. La nostra partnership apre un nuovo capitolo per il mio business».

La Beckham aveva fondato la sua omonima linea di moda nel 2008, tra i commenti sarcastici di chi la considerava solo una ex pop star alla ricerca di un nuovo hobby. Entro breve tempo però il rigore e la bellezza delle sue collezioni e la serietà del suo approccio hanno convinto gli scettici.

Nel 2014 era stata nominata “imprenditrice dell’anno” dalla rivista Management Today, mentre lo scorso aprile ha ricevuto l’onorificenza reale Obe (Order of the British Empire) per il suo lavoro nel settore della moda. Il business ora impiega 180 persone e lo scorso anno ha registrato ricavi di oltre 36 milioni di sterline. Il valore del brand, secondo Neo Investment, è ora di 100 milioni di sterline (circa 120 milioni di euro).

Nonostante la forte crescita del business e l’affermazione della Beckham come stilista, il business continua a essere in perdita e parte dei fondi di Neo Investment andranno a eliminare i debiti accumulati in questi anni. In cambio la società di private equity avrà una quota non specificata del brand.

«Sono molto orgoglioso del successo di Victoria e di tutto il duro lavoro che ha fatto crescere il business negli ultimi dieci anni - ha dichiarato ieri David Beckham, marito di Victoria e partner nella società. – Sono certo che i prossimi dieci anni saranno ancora più entusiasmanti».

Allo stato attuale ci sono negozi Victoria Beckham solo a Londra e a Hong Kong, anche se la collezione è venduta in oltre 400 grandi magazzini in tutto il mondo. I nuovi capitali permetteranno ora di aprire nuovi negozi in altre città, di aprire un nuovo quartier generale più grande a Londra, rafforzare la presenza online e ampliare la gamma di prodotti, che già comprende due linee ready-to-wear, accessori, calzature e occhiali.

Il brand è controllato da Beckham Brand Holdings, joint venture gestita da Victoria e David assieme a Simon Fuller, ex manager delle Spice Girls. Victoria Beckham ha da poco annunciato una nuova partneship creativa con Reebok.

© Riproduzione riservata