Moda24

Ultra Violet eletto colore del 2018 da Pantone

  • Abbonati
  • Accedi
trend

Ultra Violet eletto colore del 2018 da Pantone

(Photo credit: Maquiart)
(Photo credit: Maquiart)

La notizia è di pochi giorni fa: 18-3838 Ultra Violet sarà il colore del 2018 secondo Pantone, l'autorità statunitense specializzata in classificazione e catalogazione del colore. Per il prossimo anno, dunque, Ultra Violet sarà un po' ovunque, denominatore comune che legherà moda, design e beauty.
Le parole di Pantone

In breve, «Complesso e contemplativo, Ultra Violet suggerisce i misteri del cosmo – ha spiegato Pantone - l'intrigo di ciò che ci aspetta e le scoperte che vanno al di là di dove ci troviamo in questo momento». Appare subito evidente il concetto di beyond, di un mondo al di là di quello in cui viviamo, di qualcosa che forse, per ora, può essere soltanto immaginato, come conferma Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute: «Siamo in un'epoca che richiede inventiva e immaginazione ed è in questo contesto creativo che vive Ultra Violet, una tonalità di viola su base blu che spinge la nostra coscienza e il nostro potenziale a un livello superiore», lasciando intuire che stiamo parlando non di una semplice tendenza, ma di qualcosa di cui ognuno di noi – o meglio le nostre anime – ha bisogno, in modo più o meno implicito.

Ultra Violet nell'immaginario collettivo

Non vogliamo, qui, limitarci a riportare quello che Pantone ha dichiarato o ciò che semplicemente potete leggere altrove. Si fa presto a ricordare “Purple Rain” di Prince – ma forse non è chiaro per tutti che si stia parlando di una pioggia legata all'apocalisse, a quella tanto temuta fine del mondo, e soltanto essere con la persona che si ama potrà permetterci di passare incolumi attraverso quella pioggia e, dunque, verso la salvezza, come ha dichiarato lo stesso Prince.

Ricordiamo, a proposito, che proprio all'artista è stata espressamente dedicata da Pantone la tonalità Love Symbol #2, perfetto incontro tra le componenti cromatiche rossa e blu, opposte ma in grado di fondersi e creare qualcosa di magico e mai completamente definito.
Restando in ambito musicale, anche la spiritualità che permea il testo della meno inflazionata Ultraviolet (Light my way) degli U2 è controversa e non completamente positiva.
Perché, se vogliamo dirla tutta, Ultra Violet è una sfumatura di viola, colore coraggioso, misterioso ed evocativo finché si vuole, ma a cui sono tuttora associati cliché e superstizioni, che lo tengono ben lontano da televisione e teatro in quanto porta sfortuna, probabilmente associandolo con la memoria ai paramenti liturgici cristiani.

Come abbinare Ultra Violet nella moda e nel make-up

Mettendo da parte qualsiasi preconcetto, torniamo nella realtà e concludiamo con qualche considerazione pratica. Ultra Violet, in fondo, deve spaventare meno di quanto possa sembrare: si abbina perfettamente al nero, soprattutto per la sera, con la raccomandazione di alleggerire l'insieme con accessori e bijoux in argento per illuminare il look [e non sembrare la strega di Biancaneve, nota mia], come suggerisce Stefania Fornoni, personal stylist e titolare di Lookbeautiful Consulenza d'immagine.

«Bello anche accanto al bianco ottico o al grigio perla per un look da giorno pulito e chic, che trova una graziosa variante se rispolverate il delicato Rose Quartz di un paio d'anni fa. Chi predilige i toni caldi può sostituire bianco e grigio con avorio, crema e sabbia» consiglia l'esperta.

Suo colore semicomplementare è poi il verde, soprattutto se tendente al giallo (che è il suo complementare al 100%), perciò tenete presenti i vostri capi Greenery (nuance regina dell'anno che sta per terminare) se siete in vena di osare una densità cromatica forte.

Atre combinazioni: bello e disinvolto con il denim, perfetto con tutti i rosa, dal cipria all'esuberante fucsia, quest'ultimo ideale per le più giovani.
«Chi invece desidera ricreare un outfit dal sapore vintage, punti su corallo, pesca, rosso fuoco: Ultra Violet ha una forte componente blu, perciò crea un bel contrasto anche con l'arancio», conclude Stefania Fornoni.

Infine, il make-up. Ultra Violet è da usare con cautela, in dosi omeopatiche: basta una riga di matita o eyeliner o un tocco di ombretto. Sta bene a tutte, in linea di massima, e chi ha gli occhi castani noterà che appariranno più luminosi. Magia? No, una semplice legge cromatica.

© Riproduzione riservata