Moda24

Nightclub, cinema, shopping e crociere: la nuova frontiera…

  • Abbonati
  • Accedi
tendenze

Nightclub, cinema, shopping e crociere: la nuova frontiera dell’ospitalità di lusso è l’intrattenimento

Non solo letti, Spa e chef stellati. Oggi si va in hotel per ascoltare un concerto jazz, per conoscere uno scrittore, vedere mostre e performance di artisti. Ma anche per giocare a bowling e pattinare sul ghiaccio.

A breve la Spa delFour Seasonsdi Milano, invece del solito massaggio, lancerà un tutorial con un’estetista esperta che insegna in una seduta con quali prodotti e come curare il viso. Ma ha anche una Chocolate Room, rivestita con 300 kg di cioccolato scolpito come se fosse una foresta tropicale, con foglie giganti, rampicanti, uccelli esotici: un luogo di tentazione che si può prenotare per una colazione alla Hansel & Gretel, con happy end però!

Sempre a Milano, il Viu, nuovo cinque stelle in zona Sarpi-Farini, ha incaricato l’influencer Natasha Slater di animare le serate mondane con follower, ospiti e non. Nei sotterranei di Palazzo Dama a Roma c’è un nightclub tutto velluti e damaschi: si chiama Raspoutine e, insospettabilmente, si accede attraverso il bagno.

Finalmente anche gli hotel italiani iniziano a interpretare l’accoglienza in modo più ampio e contemporaneo, diventando luoghi di intrattenimento dove vale la pena fermarsi o addirittura andare per trascorrere qualche ora divertendosi. È vero che già da anni gli ospiti trovano sempre qualche sorpresa strabiliante al Belmond Cipriani di Venezia, soprattutto grazie alle personalità vulcaniche di Laura Di Bert, oggi direttrice delle pr del gruppo, e del general manager Giampaolo Ottazzi che non si sono mai limitati a sognare: una volta hanno portato in albergo un tavolo volante per fare un aperitivo o una cena letteralmente sospesi, con le gambe a penzoloni sul Canale della Giudecca. Per la prossima stagione invece, con la Edipo Re, la barca letteraria appartenuta a Pierpaolo Pasolini, organizzeranno crociere in laguna con soste dagli artisti di Torcello, dai pescatori di moeche (i tipici granchi morbidi) e altri personaggi fuori dall’ordinario.

Dalla lirica al rock (con studio di registrazione)
Alcuni cinque stelle dedicano spazio e programmi alla cultura e alla musica. Il Cristallo di Cortina, che fa parte della The Luxury Collection, ospita alcune conferenze di una “Montagna di libri” nei suoi storici saloni affacciati sulle Dolomiti, e i concerti di musica brasiliana durante il weekend sono al livello dei locali di Samba e Bossa Nova di Rio de Janeiro. Invece, al Westin Excelsiordi Roma si ascoltano le arie della lirica italiana interpretate in stile “flash-mob” da cantanti dell’Accademia di Santa Cecilia e del Teatro dell’Opera: l’appuntamento è ogni domenica al brunch.

Musica di alto livello internazionale anche al Verdura, vicino a Sciacca, in Sicilia: nell’elegante resort con 3 campi golf e piscine per la talassoterapia c'è anche un anfiteatro circondato dagli uliveti, dove a metà agosto si svolge il “Summer Music Festival”, con tre super concerti jazz, soul o pop.
Rock e band stanno a cuore al W Barcelona, iconico hotel a forma di vela sulla spiaggia della Barceloneta, dove lo scorso giugno è stato inaugurato uno studio di registrazione professionale, come era stato già fatto al W Seattle e Bali. Il Nhow Berlin, disegnato dal creativo egiziano Karim Rashid, è stato invece il primo “hotel musicale” d'Europa, con manager sul posto, chitarre e tastiere a disposizione e uno studio di registrazione gestito con gli Hansa Studios di Berlino. Ace Hotel, gruppo di alberghi di nuova generazione negli Stati Uniti, gestisce un club di jazz a New Orleans e un teatro da 1600 spettatori a Los Angeles.

Cabaret e arte
Entra appunto in scena anche il teatro: il Taj Hotel Pierre di New York, nell’Upper East Side, ha lanciato un programma di cabaret con cantanti di Broadway e contemporaneamente ha iniziato a organizzare mostre di artisti locali e party stagionali. Il Bayerischer Hof, uno degli storici Leading Hotels of the World a Monaco di Baviera, in Germania, ha un vero e proprio cinema e un night club con musica jazz live, mentre Le Royal Monceau-Raffles di Parigi ospita anche una libreria d'arte e una collezione privata di oltre 300 opere.

Bowling e pattinaggio su ghiaccio al mare e sui monti
Come dicevamo, ciò che sta accadendo lentamente in Italia è già in atto da molto tempo nel resto d’Europa e negli Stati Uniti, con alberghi sempre più occupati nell’intrattenimento degli ospiti ben oltre la camera e il ristorante stellato, creando occasioni per fermarsi in albergo e per attirare persone da fuori, con esempi riuscitissimi dal Ritz Paris al Plaza Hotel New York, che sono quasi monumenti, e senz’altro magnetici per i non ospiti. Per essere di successo un hotel deve rappresentare il tessuto sociale del posto in cui si trova, come sostiene Ian Schrager, imprenditore alberghiero visionario, inventore della definizione boutique hotel e di altri concept innovativi come l'Edition e il Public, entrambi con diverse aperture previste nel 2018 in tutto il mondo. Un albergo moderno deve prevedere anche spazi “social” con musica dal vivo, sala cinema, spettacoli, feste da ballo. I vantaggi? Business da un lato, ma anche creare un luogo movimentato, allegro, attraente.

Per esempio, all'Edition di Miami Beach si trovano la discoteca stile Studio54 con sfera stroboscopica, il bowling, la pista da pattinaggio su ghiaccio e una lunga fila di giovani all'ingresso ogni sera. Anche il Grand Hotel Kronenhof di Pontresina ha questa offerta, ma nel target famiglie: pista di pattinaggio privata e bowling sono accessibili gratuitamente per gli ospiti (e a pagamento per piccoli gruppi esterni) e molto frequentate dai bambini con genitori al seguito.

Divertimenti per tutte le età
A Maiorca, Melià ha due proposte diverse: il Sol Wave House di Magaluf, dedicato ai surfisti dall’adolescenza in su, con una piscina di esercitazione prima di affrontare le onde del mare, e il Sol Katmandu Park & Resort di Calvià, appena rinnovato e al 100% dedicato ai bimbi. Ci sono un parco acquatico e wave house sulla spiaggia, e un parco con attrazioni in 3D e 4D a ingresso illimitato, votato da TripAdvisor come il 2° migliore in Spagna.

Come si intuisce l'elenco potrebbe diventare davvero lungo, adatto a ogni tipo di viaggiatore e per ogni età, dal lussuoso Address Dubai Residences, con accesso diretto al Dubai Mall, lo shopping centre più grande del mondo, alFour Seasons Orlando, unico resort all’interno di Walt Disney World, dove Topolino, Minnie e Pippo passano a salutare gli ospiti a colazione e ogni sera, prima di addormentarsi, si guardano dalla finestra i fuochi d'artificio che illuminano il Castello di Cenerentola.

© Riproduzione riservata