Moda24

1/8 Fluidità speziali tra i tetti di Roma

  • Abbonati
  • Accedi

    Dalle cene con vista agli anelli di caviale, esperienze gourmet “per due” a San Valentino

    I tetti di Roma o di Parigi, le Alpi di Cervinia o la medina di Marrakech, cioccolatini d'autore o cocktail su misura: se non avete ancora deciso la meta della vostra fuga di San Valentino, ma siete certi di voler celebrare con un'esperienza speciale, ecco una guida perfetta per voi

    1/8 Fluidità speziali tra i tetti di Roma

    Basterebbe la vista ipnotica sui tetti di Roma, i campanili di Trinità dei Monti e i giardini di Villa Medici per trasformare ogni cena al sesto e ultimo piano dello storico Hotel Hassler in un ricordo indelebile. Ma l'elettrizzante e originale cucina di Francesco Apreda riesce a togliere la scena persino alla Capitale, grazie a piatti che viaggiano tra Campania, Lazio, India e Giappone. Il menù creato per San Valentino (230 euro) si chiama “fluidità speziali”: in ogni piatto un elemento fluido e uno speziato, vero tratto distintivo dello chef. Un percorso – a lume di candela - che si apre con i ricci di mare in brodo di topinambur e shiso verde, prosegue con i fusilli speziati in guazzetto di rape e molluschi e si conclude con le frittelle di agrumi con cappuccino freddo di mango.

    Imàgo dell'Hotel Hassler - Roma

    © Riproduzione riservata