Moda24

Rossetto, il migliore amico delle donne

  • Abbonati
  • Accedi
make-up

Rossetto, il migliore amico delle donne

Dior
Dior

Mai come il rossetto, nessun cosmetico ha ispirato tanti artisti. A cominciare dall'istrionico Andy Warhol con il famoso quadro dedicato alla bionda per eccellenza, Marilyn Monroe's Lips. Il geniale Salvator Dali, invece, aveva utilizzato le labbra rosse della sensuale Mae West per creare un morbido sofà. In tempi più recenti la sua forma ha influenzato diversi architetti, vedi il Lipstick Building a New York di Philip Jonhson e il Lilla Bommen detto “The Lipstick” all'ingresso del porto di Göteborg ad opera degli svedesi Ralph Erskine e Heikki Särg. Ma il rossetto è soprattutto un cosmetico irrinunciabile per ogni donna, capace di rendere le labbra belle, sensuali e carnose. I moderni “rouge”, inoltre, hanno formule innovative, sofisticate sia nel colore che negli attivi dall'azione antiage e repulp.

Le nuove tendenze
Dopo anni di predominio dello sguardo, soprattutto in Italia, le labbra diventano protagoniste assolute, elemento di massima seduzione. «Le tendenze si possono suddividere in tre filoni: rosso star, nudo etereo e hot shocking cyclamino», dice Rajan Tolomei, International make up artist Max Factor. «Il colore rosso in tutte le sue sfumature ricopre una posizione predominante. Lacca, porpora, magenta, rubino, ciliegia, bordò e burgundy sono tutte nuance attuali, quello che le rende differenti è la finitura: mat per una donna ricercata, gloss per chi vuole labbra show off e metal per una donna che osa. Ci sarà anche il ritorno della matita che permette di creare le “Ombre Lips”, quelle labbra colorate e sfumate che diventano tridimensionali e molto piene. L'importante è sfumare il tratto di matita con il rossetto per un effetto degradé molto elegante. Le labbra subiscono anche l'influenza del contouring, utilizzando nuance beige rosate e dell'highlihting, illuminate da polveri strobing che ridefiniscono il contorno oppure il cuore».

Bocca sexy con la medicina estetica
Negli ultimi anni sono stati messi a punto filler a base di acido ialuronico specifici per le labbra. Una delle novità è Juverderm® Volite, a base di acido ialuronico crosslinkato a tecnologia Vycross che ha una durata di quasi nove mesi. «Il passare degli anni provoca inevitabilmente lo svuotamento e la perdita del contorno delle labbra», spiega Luca Paolelli, medico estetico alla Salutati Clinic di Milano. «I filler a base di acido ialuronico, iniettati nei punti giusti, sia all'interno che all'esterno delle labbra, permettono di rimodellare e ripristinare le giuste proporzioni volumetriche. Per ridurre il dolore durante il trattamento, invece, della classica siringa, si può utilizzare un medical device che permette di iniettare il filler in modo preciso e graduale, utilizzando aghi di dimensioni ancora più ridotti. Il procedimento non è doloroso, se la paziente è particolarmente sensibile si può applicare una crema anestetica 15-20 minuti prima. Alla fine del trattamento, per consentire al filler di amalgamarsi meglio, massaggio le labbra in modo delicato con delle creme specifiche».

Wonder lipstick
L'azienda italiana Collistar ha appena lanciato il Rossetto Unico, diciotto nuance, di cui 15 passepartout e 3 speciali dal finish metallico. Il nuovo rossetto assicura una tenuta eccezionale e al tempo stesso un'idratazione a lunga durata. Longlasting anche per LipFinity di Max Factor, con un'applicazione bifase: prima si passa la nuance sensuale poi il gloss idratante per fissare il colore e non seccare le labbra. Alla famiglia si aggiunge Colour Elixir Honey Lacqueur, il rossetto liquido di Max Factor che unisce il colore intenso di un rossetto e la brillantezza di un lucidalabbra. La maison Chanel nell'ultima collezione Neapolis propone Poudre à Lèvres, un approccio innovativo ispirato alla tecnica della tempera. La palette contiene un balsamo e un pigmento in polvere, basta sovrapporli per creare un effetto pittorico sfumato molto charmant.

© Riproduzione riservata