Moda24

Ricavi a +25% per Wycon grazie a retail e comunicazione social

  • Abbonati
  • Accedi
bilanci

Ricavi a +25% per Wycon grazie a retail e comunicazione social

Wycon Cosmetics, marchio di make-up made in Italy nato nel 2009 a Napoli, chiude il 2017 con ricavi per 75 milioni di euro in aumento del 25% e punta ai mercati di Medio Oriente e Africa.

Con 180 negozi in Italia, il 30% in più rispetto al 2016, ha consolidato la sua presenza nel mercato domestico dove, comunque, c’è un piano di 40 aperture annue per il triennio 2018 – 2020; tuttavia adesso l’azienda sta concentrando l'attenzione all’estero, dove è presente con 32 monomarca tra Europa e Medio Oriente. In particolare, l’area arabo-asiatica sarà protagonista delle aperture del 2018, con 50 inagurazioni in Egitto, Qatar, Emirati Arabi e India.

«Per i consumatori italiani, il nostro successo è sicuramente giustificato dalla qualità dei prodotti, dalla giusta fascia prezzo che possiamo garantire grazie all'assenza di intermediari nella rete distributiva - commenta Raffaella Pagano, co-fondatrice, ad e responsabile prodotto del brand -, ma soprattutto dal livello di engagement che riusciamo a creare attraverso la nostra comunicazione, su tutti i canali, che si rivolge in modo coerente con i nostri target, rivolgendoci agli appassionati ma non solo, attraverso idee, spunti, proposte che si traducono in campagne e collezioni estremamente attuali e con uno storytelling sempre molto sentito, oltre il semplice concetto di “tendenza”».

E aggiunge: «All’estero, Wycon piace per la capacità di rappresentare temi di respiro internazionale e per portare nel mondo un prodotto realizzato interamente in Italia, sinonimo di garanzia».

Ancora, focus dell’azienda i social network attraverso i quali coinvolgere il pubblico con video virali, contest ed eventi: al momento i follower su Instagram sfiorano i 250mila, mentre quelli su Facebook sono 360mila, in crescita rispettivamente del 30% e 10% rispetto a ottobre del 2017.

© Riproduzione riservata