Moda24

I cambi valutari frenano il gruppo L’Oréal nel primo trimestre

bilanci

I cambi valutari frenano il gruppo L’Oréal nel primo trimestre

Trimestre in calo per il gruppo L’Oréal penalizzato dai cambi. I ricavi al 31 marzo sono scesi a 6,77 miliardi di euro, -1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A tassi di cambio e perimetro costanti, invece, si è registrato un incremento del 6,8%, invece del 5,6% previsto dagli analisti. Cresce anche l’e-commerce con 596 milioni (+33,8%).

Driver di sviluppo del gruppo sono stati i marchi di lusso Lancôme, Saint Laurent, Armani e Kiehl’s, le cui vendite sono cresciute del 4,4% a 2,25 miliardi di euro. Bene anche la divisione Active Cosmetics (La Roche Posay, Vichy, SkinCeuticals e CeraVe) salita del 9,1% a 658,4 milioni di euro. In flessione invece la divisione Consumer Products (L’Orél Paris, Garnier e Maybelline), quella con il peso maggiore sui ricavi totali del gruppo, che conferma il calo iniziato nel 2017 a 3 miliardi (-4,9%).


© Riproduzione riservata