Moda24

Alajmo vende il 10% della società a Leeu Collection, gruppo…

  • Abbonati
  • Accedi
M&a

Alajmo vende il 10% della società a Leeu Collection, gruppo indiano di alberghi luxury

Il gruppo di alta hotellerie Leeu Collection è entrato con una quota del 10% nell'Alajmo S.p.A, l’azienda dello chef Massimiliano e di suo fratello Raffaele con quattro ristoranti (tra cui il tre stelle Michelin Le Calandre), e sei bistrot tra Padova, Parigi e Venezia.
La proprietà della collezione di alberghi fa capo all’indiano Analjit Singh, detto “Bas”, fondatore di Max Group, società multibusiness impegnata nei settori delle assicurazioni e della sanità. A quanto pare, il multimilionario ha scoperto una passione per l’Italia, avendo recentemente acquistato anche il Collegio alle Querce a Firenze per trasformarlo in un nuovo cinque stelle nel 2021, che si aggiungerà agli altri della Leeu Collection: tre in Sudafrica, uno in costruzione a Londra e uno nel Lake District in Inghilterra, che riaprirà a giugno dopo un radicale restyling.

La partnership con i fratelli Alajmo è in linea con gli altri investimenti di Singh, che predilige aziende a conduzione famigliare, quali sono infatti la sudafricana Mullineux & Leeu Family Wines (di cui ha rilevato una quota nel 2013) e Riga Foods della chef indiana Ritu Dalmia, con ristoranti a Delhi, a Londra e da qualche mese anche a Milano con il Cittamani (ne ha la maggioranza dal 2016).

«Dopo aver riacquisito le quote di Palladio Finanziaria, abbiamo deciso di aprire le porte a un azionista straniero - ha detto Raffaele Alajmo -. Un incontro casuale con Bas a Milano ha portato all’acquisto da parte sua di una quota di Alajmo S.p.A., con quello che speriamo essere il primo passo verso una solida alleanza». Nel frattempo, anche i fratelli Alajmo sono impegnati in nuovi progetti, con due nuove aperture previste entro la fine del 2018: un ristorante a Marrakesh e un locale in corso Como a Milano, gestito però da una nuova società.

© Riproduzione riservata