Mondo

2/3 Paperoni greci / Spiro J. Latsis (69 anni): patrimonio di…

    Appena a un centinaio di milioni di euro di distanza c'è la fortuna del secondo Paperone greco, Spiro Latsis, anch'egli “figlio d'arte”: suo padre era infatti il famoso Yannis Latsis, il settimo nato di una poverissima famiglia di 21 figli diventato uno dei più ricchi e potenti magnati greci. Scomparso nel 2003, Yannis costruì un impero partendo da zero come marinaio di mercantili. Già nel 1960 possedeva una sua flotta, che non gli impedì di espandere il suo business ai settori petrolifero, edile, aeronautico e finanziario. In grado di controllare banche nel Regno Unito, in Svizzera e a Monaco, il patriarca era in ottimi rapporti con la famiglia reale saudita, ma anche con tutti i vip a cui prestò il suo sontuoso yacht “Alexandros”: come Carlo d'Inghilterra (che lo utilizzò due volte, la prima con Diana e la seconda con Camilla), l'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush e Marlon Brando. Da parte sua, il figlio Spiro è in ottimi rapporti con la regina Elisabetta d'Inghilterra e con l'ex presidente della Commissione europea Barroso, più volte ospite sul suo enorme yacht da 123 metri (lungo come una fregata lanciamissili della classe Maestrale).

    © Riproduzione riservata