Mondo

Negoziati su Brexit al via il 29 marzo

Annuncio del governo britannico

Negoziati su Brexit al via il 29 marzo

I negoziati su Brexit cominceranno il 29 marzo, con una lettera che invocherà l’applicazione dell’articolo 50 dei Trattati per l’uscita del Regno Unito dalla Ue. La data del divorzio istituzionale più discusso degli ultimi mesi è stata annunciata dal portavoce del governo britannico stamattina, la comunicazione a Bruxelles è stata affidata all’ambasciatore britannico presso l’Unione europea, Tim Barrow.

«Siamo pronti a cominciare il negoziato» ha dichiarato il portavoce della Commissione Ue, Margaritis Schinas, specificando che «subito dopo» la Commissione pubblicherà le raccomandazioni per il negoziato e il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, convocherà un vertice straordinario per formalizzare il mandato negoziale per Michel Barnier. È poi intervenuto lo stesso Tusk, con un tweet:  «Entro 48 ore dall'invocazione dell’articolo 50 da parte del Regno Unito - ha detto - presenterò ai 27 la bozza delle linee guida» per il negoziato.

Video-cartoon - Il negoziato per Brexit: conto alla rovescia di una mission impossible

La premier britannica Theresa May aveva dichiarato sin da ottobre che intendeva avviare l’iter per Brexit entro la fine di marzo, pur senza specificare la data. La notifica del 29 marzo avvierà due anni di negoziati durante i quali Londra spera di riuscire non solo a definire i termini del distacco, ma anche la natura delle future relazioni commerciali con la Ue. Su questo punto però Bruxelles è apparsa finora di tutt’altro avviso.

“Siamo all’inizio del più importante negoziato per il Regno Unito nell’arco di una generazione”

David Davis, ministro per la Brexit 

«Siamo all’inizio del più importante negoziato per il Regno Unito
nell'arco di una generazione», ha affermato in una nota il ministro per la Brexit, David Davis. «Il Governo ha un obiettivo chiaro: un accordo che funzioni per ogni nazione e regione del Regno Unito e per tutto il resto dell’Europa: una nuova, produttiva partnership con i nostri amici e alleati nella Ue».

© Riproduzione riservata