Mondo

La Corea Nord agli Usa: pronti ad affondare portaerei Uss Vinson

la minaccia

La Corea Nord agli Usa: pronti ad affondare portaerei Uss Vinson

La portaerei Uss Carl Vinson. (Ap)
La portaerei Uss Carl Vinson. (Ap)

La Corea del Nord si dice pronta ad affondare la portaerei Uss Carl Vinson, da oggi impegnata col suo gruppo d'attacco in un breve ciclo di manovre congiunte con due cacciatorpedinieri giapponesi nel Pacifico occidentale, quando si troverà nelle acque della penisola coreana. “Le nostre forze rivoluzionarie sono pronte ad affondare una portaerei Usa a propulsione nucleare con un singolo attacco”, ha riportato un commento minaccioso del Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del Partito dei Lavoratori.

Il commento definisce la portaerei come “un grosso animale” e l'attacco come “esempio attuale per mostrare la forza dei nostri militari”: apparso in terza pagina, segue le prime due dedicate al leader Kim Jong-un che ispeziona sul campo un allevamento di maiali. I toni usati, tra minaccia e propaganda, cadono a 2 giorni dal 25 aprile, giorno delle celebrazioni dedicate all'85mo anniversario della fondazione della Korean People's Army (Kpa) e tra gli appuntamenti ritenuti sensibili per effettuare un nuovo test nucleare, il sesto, o un altro lancio di missile.

Scenari infatti temuti a vario genere da Usa, Corea del Sud, Giappone e dalla Cina che continua a sollecitare moderazione per favorire la deescalation delle tensioni. Seul, appena venerdì ha rinnovato la massima allerta delle sue forze armate. Washington ha chiesto a Pechino di fare di più per frenare il suo alleato storico Pyongyang: il presidente Usa Trump ha invitato la parte cinese a tenere a bada la “minaccia della Corea del Nord” dopo che i media di Pyongyang hanno messo in guardia gli Usa da un “attacco preventivo super potente”.

© Riproduzione riservata