Mondo

Russia, uomo armato di coltello aggredisce passanti

isis rivendica l’aggressione in SiBeria

Russia, uomo armato di coltello aggredisce passanti

Un uomo armato di coltello ha aggredito alcuni passanti a Surgut, in Russia, ferendo otto persone. L'assalitore è stato poi ucciso dalla polizia. Lo riferisce Russia Today citando il dipartimento locale del Comitato investigativo russo. Ignoto al momento il movente dell'aggressione.

L'aggressione, riportano gli investigatori, è avvenuta “attorno alle 11.20” del mattino, le 10.20 in Italia. E “le persone colpite sono state ricoverate con
ferite di diversa entità”.

Secondo Vladislav Nigmatulin, vice capo del dipartimento sanitario regionale, due feriti sono in gravi condizioni. Surgut, 360.000 abitanti, è il capoluogo dell'Area autonoma dei Khanty-Mansi, in Siberia occidentale.

L'Isis, attraverso l'agenzia Amaq, rivendica l'accoltellamento di oggi a Surgut, in Siberia. Lo riferisce il Site

© Riproduzione riservata