Mondo

Venezuela: Fitch taglia rating, «default probabile»

DOPO LE SANZIONI

Venezuela: Fitch taglia rating, «default probabile»

L'agenzia Fitch taglia il rating del Venezuela a 'CC' da 'CCC', ritenendo un default ''probabile' dopo la nuova ondata di sanzioni che ha ristretto ancora di piu' le opzioni di finanziamento del governo di Nicolas Maduro. Le sanzioni non faranno altro che esacerbare ''ancora di piu' la gia' debole liquidita' esterna del Paese'', aumentando allo stesso tempo le ''incertezze politiche'' e le ''tensioni
sociali'', ma anche ''aggravando la crisi economica''.

Intanto un rapporto Onu denuncia il ricorso sistematico e diffuso a una forza eccessiva contro i manifestanti in Venezuela: le violazioni massicce dei diritti umani e i gravi abusi commessi in Venezuela in risposta alle dimostrazioni anti-governative tradiscono “la volontà politica di reprimere l'opposizione e di instillare paura tra la popolazione per porre fine alle proteste “, denuncia il rapporto dell'Alto Commissariato Onu per i diritti umani. “L'uso diffuso e sistematico di una forza eccessiva durante le manifestazioni e la detenzione arbitraria di manifestanti e presunti oppositori politici mostrano che non si tratta solo di atti illegali e isolati di alcuni funzionari”, afferma il documento che invita il Consiglio Onu dei diritti dell'uomo a valutare l'opportunità di misure per prevenire un ulteriore deterioramento della situazione dei diritti umani.

© Riproduzione riservata